Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Sorrento. Scade dopodomani la sospensione di De Stefano, ecco cosa risulta

Più informazioni su

Sorrento. Scade dopo domani la sospensione di cinque giorni della commissione disciplinare del Comune al funzionario Daniele De Stefano, già responsabile dell’ufficio Antiabusivismo trasferito all’Ecologia per la rotazione imposta dall’Anac. Erano due i procedimenti disciplinari, uno con l’accusa di tangenti, che è stato archiviato , grazie alla smentita di tre testimoni , mentre il secondo procedimento è relativo al 2009 quando il commerciante Michele Scannapieco gli ha presentato prima un oculista romano per risolvere un problema alla vista e poi un carrozziere dove ha riparato a un prezzo di favore l’auto, l’amicizia si sarebbe rotta nell’ ottobre 2018, in seguito a un controllo effettuato nella proprietà, da li un diverbio e denunce incrociate. Questi fatti ultimi, pur non avendo rilevanza penale, hanno portato al provvedimento disciplinare per una questione di “immagine” dell’ente.

La vicenda non finisce qui. Il procedimento disciplinare potrebbe essere impugnato sulla base che non vi sono riscontri penali da una parte, dall’altra  Scannapieco ha fatto denuncia , contro denunciato, per lo scontro avuto con il tecnico dopo il sopralluogo, sempre alla Procura di Torre Annunziata Scannapieco ha fatto dei rilievi sui controlli avuti da Scannapieco il quale a sua volta ha replicato di aver sempre svolto questi controlli in maniera regolare.

Al momento è tutto sub iudice sia Michelangelo Scanapieco, presidente del Comitato Anti Ruspe finito alla ribalta anche nazionale qualche anno fa, che Daniele De Stefano, sembrano intenzionati a continuare la battaglia nelle aule del tribunale.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.