Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Ravello, scempio in Via San Francesco: Morti 2 gatti per avvelenamento

Ancora una volta si sente parlare di animali domestici avvelenati con polpette velenose. Dopo Positano, anche a Ravello è sterminio di gatti.

A distanza di poco più di un mese, ancora una volta dobbiamo segnalare la morte di gattini attraverso l’utilizzo di esche. E’ successo a Ravello in zona San Francesco dove, in meno di 48 ore sono stati ritrovati 2 gattini senza vita, causa avvelenamento.

Le persone della zona sono rimaste esterrefatti nell’osservare queste scene deprorevoli e di una gravità assoluta. Il fatto di preparare del veleno per ammazzare degli animali  non sono gesti che possono passare inosservati. Inoltre queste azioni assumono maggiore gravità se si pensa che tali sostanze potrebbero essere raccolte ed ingerite da bambini.

C’è anche da dire che non si tratta della prima volta che si verificano episodi del genere. Poco più di un mese fa a Positano, precisamente a Montepertuso, sono stati rinvenuti cani e gatti morti attraverso la stessa procedura. Circa 2 anni fa, sempre nella stessa zona, per lo stesso fenomeno ci fu l’appello del comitato spontaneo  “Uniti per Chicca” al Sindaco Michele De Lucia ad attivarsi. L’uccisione degli animali prevede infatti una pena da quattro mesi a due anni di reclusione.

Purtroppo è un fenomeno che negli ultimi anni si presenta con le stesse modalità e sarebbe opportuno nel caso in cui si ci dovesse trovare di fronte all’avvelenamento del proprio animale domestico, di recarsi dal veterinario in modo da verificare il principio attivo che ha causato l’avvelenamento in modo da poter dare maggior informazione alle autorità competenti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.