Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Piano di Sorrento, spuntano strisce gialle in via Maresca. Titolare di un negozio non ci sta: “Cosa inventarci ora?”

Spuntano strisce gialle a Piano di Sorrento, via Gennaro Maresca, e una titolare di un negozio della zona non ci sta. In particolare, sono stati sostituiti dei posti su strisce blu per far posto a diversi posti riservati.

“Strisce blu “mangiate” da posti auto privati -si legge- …Strisce blu che diventano gialle, posti auto per tutti si trasformano in aree di sosta private… Questo sacrosanto diritto finisce col togliere possibilità di sosta ad altri cittadini senza che nessuno abbia ancor provveduto a risolvere il problema, anzi viene accettato.

Parliamo di chi lavora, non è nemmeno giusto che per garantire un diritto (DA VERIFICARE ATTRAVERSO PERITO) a persone che lo rivendicano, si tolgano possibilità di parcheggio a chi ne ha già poche e, per giunta è obbligato dal Municipio a spendere dei soldi per condividere con altri cittadini la speranza di trovarne una per ogni striscia blu diventata gialla.

E noi pochissimi artigiani e commercianti cosa possiamo inventarci? Noi stiamo patendo eccessivi disagi e non comprendo nemmeno per quale motivo il Comune scelga di fare cassa quando invece farebbe meglio a mettere le poche attività commerciali in condizione di lavorare serenamente. Aiuto”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Michela

    Si parla tanto di progresso, il quale dovrebbe essere la chiave vincente per un miglioramento comune, ma come può un piccolo paesino caratterizzato da piccoli imprenditori continuare a rendere fiorente la sua economia? Bisogna anche aiutare chi vuole aiutare.
    Se poi si aggiunge anche che sulla stessa strada è presente anche un istituto scolastico, il traffico automobilistico mattutino porterà ad una congestione assicurata, vista la non possibilità di sosta sul margine della carreggiata.
    Forse ci sarebbe bisogno di una maggiore chiarezza in merito, anche perché se non è possibile rendere i posteggi pubblici interamente riservati a persone diversamente abili, com’è enuncia il codice della strada, com’è possibile che un’intera area sia destinata ad uso privato?
    Gli interrogativi sono tanti per una “sorpresa” del tutto inaspettata dall’oggi al domani.
    Forse si tratta di una strada non del tutto pubblica?
    Forse ci sono concessioni non promulgate agli altri cittadini?
    Per essere sicuri di questo c’è bisogno solo di chiarezza, non chiudersi dietro alla superiore autorità, e rendere così il cittadino partecipe di quello che accade, senza sorprese, se così si possono chiamare, che fanno storcere il naso a colore che non ne sono i beneficiari.

  2. Scritto da giuly

    Non è possibile svegliarsi la mattina e trovare qualsiasi pretesto ed escamotage per dare fastidio al prossimo,dal comune cittadino che la mattina deve andare a lavoro e magari accompagnare il proprio figlio a scuola perdendo tempo solo per trovare un misero posto, ai piccoli imprenditori che ogni giorno devono combattere per portare avanti le loro attività avendo a che fare con tali ingiustizie che in tutto ciò vengono anche assecondate in un attimo. Appoggiate i cittadini per il bene della comunità e non il singolo.

  3. Scritto da Giuseppe Scarpati

    Che vergogna! Togliere il fiato a gente onesta che lavora, che porta avanti un’attività con passione e sacrificio togliendo i pochi posti auto pubblici rimasti…. è un vero scempio! Spero che il comune si renda conto della sciocchezza e del danno economico che sta causando ai negozi della zona….

  4. Scritto da Ylenia Russo

    Strisce gialle per residenti? Cosa? Ecco tutto questo serve per far capire quanto le persone siano cattive. La cosa più brutta è sperare nella chiusura di quelle poche attività che vi si trovano.

  5. Scritto da Paolo Staiano

    Un’ingiustizia commessa in un solo luogo è una minaccia per la giustizia di ogni luogo. Sapere ciò che è giusto e non farlo è la peggiore vigliaccheria.

  6. Scritto da Anna Astarita

    Nn ho parole per l accaduto in via Gennaro Maresca stristrsce da ble improvvisamente diventano gialle tutte per i residenti e qui di le attività site li devono quindi devono chiudere. Nn è giusto ciò anzi il sindaco di piano di Sorrento dovrebbe essere vicino ai giovani padri di famiglia nn far chiudere le attività e per giunta ci sono anche le scuole in quella strade strisce ble sparite. quei posti riservati erano vuoti…. Vedremmo cosa succederà in seguito spero che qualcuno all improvviso si svegli e trasforma le strisce gialle in ble… Si pagava e andava tutto bene ora chi ci si ferma più…. C è qualcosa che nn va?è un ingiustizia questa come altre che nn sto qui ad elencare..

  7. Scritto da Cecilia Iaccarino

    È uno schifo vorrei capire perché comportarsi così lasciate che i commercianti lavorano e producano.Purtroppo c’è un mangia mangia esagerato non avete coscienza solo interesse comunale

  8. Scritto da Cristina Cavallaro

    In una frazione cosi piccola si spera anche di far chiudere le attività??
    Vergogna!!!😡😠
    Qui c’è gente che esce per lavorare…

  9. Scritto da Diana Marco De Gennaro

    La cosa piu assurda e che con tutti i problemi che ci sono da risolvere la giunta comunale si diverte a perdere tempo a cambiare e spostare il colore delle strisce in via gennaro maresca da bianche passano a blu, poi spuntano strisce per motorini che e in poco tempo diventa zona carico e scarico per poi diventare posto per disabili ed ora con un solo palazzo presente diventano strisce gialle per residenti con accanto una scuola pubblica e tutto questo succede in una piccola zona con pochi posti auto tutto questo è veramente assurdo 😮

  10. Scritto da Ivi

    E’ una vergogna… Complimenti a chi ha scritto l’ articolo che ha riportato esattamente l ‘accaduto con brevi e semplici parole.. Grazie