Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Penisola Sorrentina, carenza di personale: lettera del Sindacato Infermieri Italiani al Ministro Grillo

Il sindacato Infermieri Italiani (Nursing Up), insieme al FSI-USAE (Federazione Sindacati Indipendenti) ha inviato una lettera indirizzata, tra gli altri, anche al ministro della Sanità Grillo, per richiedere un incontro riguardo il problema della carenza di personale in Penisola Sorrentina.

La lettera è indirizzata al direttore sanitario p.o. Sorrento-Vico Equense; nonché al direttore generale ASL Napoli 3 sud; ai sindaci della Penisola Sorrentina, ai componenti della commissione sanità della Regione Campania; al ministro della Sanità Grillo e al difensore civico Regione Campania.

Si legge:

“Le scriventi OO.SS. facendo seguito all’ ultimo incontro con la s.v. del 02/05/2019
considerato
che in barba al le gravi carenze di personale la s.v. continua a trasferire personale infermieristico in altri presidi dell’Asl, nonostante l’azienda debba ricorrere a manodopera esterna per garantire i LEA
visto
le difficoltà organizzative in cui versano le uu.oo. di degenza ed in particolare il pronto soccorso, poste in evidenza anche dai recenti sopralluoghi ispettivi da parte dei carabinieri del NAS
si dichiarano
estremamente preoccupate dell’assistenza sanitaria erogata all’utenza, specie con l’avvicinarsi del periodo estivo, con il conseguente aumento delle presenze in penisola,
chiedono
alla s.v. un incontro ad horas in merito alle problematiche su esposte al fine di poter garantire un assistenza sanitaria dignitosa all’ utenza”.

Ricordiamo che nell’incontro avvenuto ad aprile venne stabilito che:

Napoli (CISL), per la mobilità del personale e le nuove assegnazioni nei due Presidi di Vico e Sorrento,
propone la regolamentazione tramite il bando aziendale sulle mobilità, a partire dal 2 Maggio 2019. Nelle
more, le nuove assegnazioni di Aprile le gestirà la Direzione Sanitaria di Presidio.

Le OO.SS. concordano su quanto proposto dalla CISL, aggiungendo che la problematica sulla mobilità venga
discussa nella commissione paritetica preposta per il fabbisogno del personale, attraverso la stesura di un unico
bando che dovrà uscire dal 2 Maggio 2019.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.