Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Meta. Sulla scomparsa di Luigi Celentano anche il Sorrento Pride 2019 e l’Arcigay di Napoli chiedono che sia fatta chiarezza

Meta. Tutti ricordiamo la storia del giovane Luigi Celentano, scomparso il 12 febbraio 2017 quando aveva 18 anni. Da allora di lui non si sono avute più notizie e ci si continua a domandare se stia bene e dove si trovi. I suoi familiari non si sono mai rassegnati e continuano a cercarlo ed a lanciare appelli, di lui si è interessata più volte anche la trasmissione “Chi l’ha visto” ma Luigi sembra essere scomparso nel nulla. Ora il comitato del Sorrento Pride 2019 ha voluto ricordare la vicenda con uno striscione esposto durante il torneo di calcio a 5 organizzato nella città di Vico Equense proprio con il supporto del Sorrento Pride 2019. Lo striscione recita: “Verità per Luigi”. Tante le ipotesi che sono state fatte sulla scomparsa di Luigi Celentano, ma restano tutte prive di fondamento e di riscontro. Si è anche parlato della possibilità che il 18enne fosse vittima di episodi di bullismo ed omofobia. Dal comitato del Sorrento Pride 2019 fanno sapere che continueranno a chiedere la verità su questa vicenda ed a schierarsi apertamente anche il presidente  dell’Arcigay di Napoli Antonello Sannino che è stato tra gli ideatori dello striscione. Anche noi di Positanonews ci siamo occupati sin dall’inizio della scomparsa di Luigi e continueremo a farlo perché non è possibile che un ragazzo di 18 anni possa sparire nel nulla lasciando nell’angoscia una madre che continua a chiedersi che fine abbia fatto il figlio e continua a sperare di potere avere presto sue notizie. Ed allora, anche se sono trascorsi più di due anni, non stanchiamoci di cercare Luigi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.