Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Elezioni Europee 2019. Il Movimento 5 Stelle la compagine politica più votata in Penisola Sorrentina.

 Nonostante il forte ed anomalo radicamento della Lega, gli elettori , così come nel resto della regione Campania, continuano a dare fiducia al Movimento di Luigi Di Maio.

Sorrento – In controcorrente con il responso nazionale, la Penisola Sorrentina premia il Movimento 5 Stelle che  grazie all’enorme lavoro dei Meet up e dei tanti attivisti, continuano la loro marcia verso risultati importanti cosi come si sta verificando in tutto il resto della Provincia di Napoli. Un territorio, quello sorrentino, da sempre ostico verso le compagini politiche rappresentate da coloro che si battono in primis per la tutela ambientale ed il rispetto delle regole, ma che bensì trova riferimento nei soliti faccendieri prestati alla politica che sempre più spesso sposano le cause del partito politico in quel momento in auge. Infatti anche in penisola sorrentina non è passata inosservata la formidabile, quanto discussa, prestazione propagandistica di Matteo Salvini e della Lega. Un partito odiato in passato, poiché spesso protagonista di insulti e disprezzo verso un territorio al quale ora, si chiede un consenso con la promessa di risolverne le ataviche problematiche. Ma dove,oltre a tanti delusi delle politiche berlusconiane, anche importanti personaggi della politica locale, fanno capire in modo esplicito che si apprestano , con l’ennesimo triplo salto mortale carpiato con avvitamento,  a saltare sul “carroccio” leghista. In un tale contesto, sebbene da pochi anni operativi, sia il Meet Up penisola sorrentina che i tanti attivisti ,con tanto impegno e tenacia stanno scavando una breccia in una muro che sembrava fino a poco tempo fa invalicabile. Prima a Piano di Sorrento poi di recente a Sant’Agnello ed oggi a Meta di Sorrento, il M5S, sebbene dagli scranni dell’opposizione oltre ad essere una realtà della politica peninsulare è diventata una voce importante presso Autorità ed Istituzione in difesa di un territorio sempre più maltrattato e di quei  cittadini più deboli ed emarginati.

Dopo tale ennesimo successo territoriale, raccogliamo la dichiarazione dell’ex Candidato Sindaco di Sorrento,Rosario Lotito: “Il Movimento si conferma come prima forza politica in penisola sorrentina, dato confermato anche dal positivo risultato ottenuto alle elezioni al comune di Meta con l’ingresso all’interno del consesso comunale di Domenico Lusciano,quinto consigliere peninsulare. Segno che il Meetup Penisola sorrentina ha lavorato bene!”-

Una realtà quella sorrentina che potrebbe essere presa da esempio da parte dei vertici  del Movimento ,dopo la debacle  nazionale circa le elezioni europee, dando in tale senso  più  supporto ed  attenzione ai territori.

Nel raccogliere tale positivo risultato evidenziamo la percentuale media per i singoli partiti nei  comuni di Meta di Sorrento, Piano di Sorrento, Sant’Agnello e Sorrento: Movimento 5 Stelle = 29,25%; Partito Democratico = 22,56%; Lega =19,01%; Forza Italia = 13,87%; Fratelli d’Italia = 6,35 %.  Per i quattro comuni:

Meta di Sorrento: Movimento 5 Stelle =  32,97%; Partito Democratico = 23,36%; Lega = 15,56%Forza Italia = 13,49%; Fratelli d’Italia = 5,62. –

Piano di Sorrento: Movimento 5 Stelle = 31,16%; Partito Democratico =  21,67%; Lega = 16,60%; Forza Italia = 15,19%; Fratelli d’Italia 0 6,24%. –

 Sant’Agnello: Movimento 5 Stelle = 28,90%;Partito Democratico =  22,46%; Lega = 21,26%; Forza Italia = 12,44%; Fratelli d’Italia = 6,13%.-

Sorrento:  Movimento 5 Stelle = 23,95%; Lega = 22,76%; Partito Democratico = 22,62%; Forza Italia = 14,37%; Fratelli d’Italia = 7,14%. – 

27 Maggio 2019 – salvatorecaccaviello.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.