Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

“A TRAMONTI È DIFFICILE SORRIDERE” – INTERVISTA AL CANDIDATO SINDACO MIMMO GUIDA – LISTA “siAMO TRAMONTI”

Tramonti sarà chiamata il 26 maggio a votare il suo nuovo sindaco, assieme agli altri quattro comuni della Costiera Amalfitana: Atrani, Furore, Vietri sul Mare e Minori.

Il panorama è ancora incerto, non si sanno ancora i nomi delle altre liste e quante saranno di preciso. Una sola al momento è definita: “siAMO Tramonti”  e noi abbiamo intervistato per voi il candidato a sindaco di questa lista civica: Mimmo Guida. Chi è Mimmo Guida? Questa è la nostra prima domanda.

Chi è Mimmo Guida?

Guida Domenico, detto Mimmo è un Infermiere professionale dell’ ospedale di Cava de Tirreni. Sono nato a Vico Equense l’11 giugno del 1953, 66 anni fa. Ho una moglie: la mia Gina, e due figli: Beniamino e Dario rispettivamente di 32 e 31 anni. Sono Figlio di contadini, amo l’agricoltura, l’ambiente e le tradizioni del mio paese, che grazie alla mia professione ho la possibilità di girare in lungo e largo. Questo mi dà l’opportunità di vedere e toccare con mano i tanti problemi di Tramonti.

Come si è avvicinato alla politica?
In giovane età consigliere comunale dell’ex partito comunista (1975). Mi è sempre piaciuto interessarmi di politica. Nel 1995 in una lista civica di orientamento di sinistra eletto consigliere sono stato vicesindaco ed assessore al bilancio fino al 1999. In ripetute elezioni successive, a volte rieletto altre subentrato come consigliere e capogruppo di opposizione… in momenti di pausa, ho fatto parte di un comitato civico interessandomi attivamente di dissesto idrogeologico e altro. Cinque anni fa non mi sono candidato pensando ci fosse spazio per altri.
Ho deciso di tornare in politica attiva perché solo essendo presenti fisicamente ed avendo accesso agli atti si può dare il proprio apporto. Mi piacerebbe riuscire ad avvicinare la gente ad un nuovo modo di considerare la politica, lontano da interessi personali, amministrando con il buon senso del padre di famiglia e con onestà morale, materiale ed intellettuale.

Qual è il suo programma elettorale?
Il programma elettorale sarà presentato nei prossimi giorni e verterà in primis su: dissesto idrogeologico e sicurezza del territorio. Salvaguardia dell’ambiente e sviluppo derivante: ecoturismo, agricoltura sostenibile, lotta all’inquinamento. Sostegno alle iniziative in campo culturale, sociale e di aggregazione. Decoro del territorio e del patrimonio edilizio.

Che genere di sindaco sarebbe Mimmo Guida?
Sarò un buon padre di famiglia con tutte le decisioni che competono a questa figura.

Cosa vuole dire ai cittadini in vista delle elezioni?
Ai cittadini dico che sono venti anni che Tramonti è amministrata da personaggi che prima insieme, poi divisi, oggi si ripropongono: guardate come è adesso il paese…è diventato difficile anche sorridere.Ciò che intendiamo fare sarà sul programma e vogliamo se ne parli contestualmente alla pubblicazione dello stesso per rispetto dei cittadini. Sarà nostra cura inviarle il programma completo nei prossimi giorni.

 

PositanoNews allora attende il programma elettorale targato Mimmo Guida. Questa intervista sembra non essere terminata.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.