Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

ANTEPRIMA – Traffico in Costiera Amalfitana, si conclude in un nulla di fatto l’incontro tra sindaci e Prefetto. De Lucia “Conferenza stampa prima di Pasqua”

L’incontro in Prefettura di questa mattina si è concluso in un nulla di fatto. I sindaci hanno fatto pressione sul Prefetto di Salerno, Francesco Russo, affinché adottasse un provvedimento. Il progetto iniziale era infatti l’adozione di una “finestra” per il transito degli autobus sulla SS 163, sulla stregua del carico e scarico, che funzionasse fino alle 11.  Un provvedimento minimo , insomma, ma un segnale. Gli autobus non potevano transitare dalle 11 alle 16, ma niente. Non vogliono nessun provvedimento restrittivo.

L’ha spuntata il cartello dei trasportatori e i rappresentanti dei vari TPL, che hanno fatto fronte comune nel voler impugnare qualunque provvedimento restrittivo nei loro confronti. I sindaci della Costiera Amalfitana invece non si sono mostrati compatti, nel sostenere l’iniziativa del Prefetto c’erano solo i primi cittadini di Positano, Praiano, Amalfi, Ravello e Cetara: non si sa ancora chi invece non intende appoggiare il provvedimento del Prefetto.

La soluzione proposta dalla Prefettura della finestra, resta comunque leggero per affrontare l’emergenza traffico: paradossalmente non è stato adottato nemmeno questo provvedimento. E’ rimasta inascoltata invece la petizione delle associazioni, che ha raccolto ben 9200 firme, a sostegno di un provvedimento più drastico ma inoppugnabile dal punto di vista amministrativo, visto che propone divieto, per motivi di sicurezza e salute pubblica, a mezzi al di sotto degli 8 metri, e una ZTL proposta dal sindaco di Amalfi Daniele Milano .

Comunque se ne riparlerà dopo Pasqua: sembra sia infatti saltato un incontro previsto tra Prefettura, Provincia, ANAS e Regione Campania per discutere della questione.  La mancanza di volontà è evidente, visto che il problema si solleva da anni e le associazioni è da tutto l’inverno che continuano a fare iniziative, discussioni, tavole rotonde e incontri col Prefetto.

La SITA ha annunciato uno sciopero clamoroso per maggio. Il sindaco di Positano Michele De Lucia annuncia una conferenza stampa prima di Pasqua “Non aspetterò di veder morire il paese di traffico, ci vuole una regolamentazione per motivi di ordine pubblico evidenti”

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.