Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Sorrento-Castellammare di Stabia. Il vescovo Mons. Alfano contro l’idea di Salvini di riaprire le case chiuse: “Il corpo è sacro”

Sorrento-Castellammare di Stabia. Il vicepremier Matteo Salvini si dichiara favorevole alla riapertura delle case chiuse regolamentando e tassando la prostituzione. Immediata la risposta critica da parte dei cattolici. Ad intervenire sull’argomento anche il vescovo dell’arcidiocesi di Sorrento-Castellammare di Stabia Mons. Francesco Alfano che esprime chiaramente e con forza il suo parere contro il mercimonio del corpo femminile. Mons. Alfano sottolinea come nella visione cristiana al primo posto c’è sempre la dignità della persona perché l’uomo è stato creato a immagine e somiglianza di Dio e, quindi, il corpo è sacro e va rispettato al pari del culto e della preghiera. Secondo il vescovo Alfano il problema della prostituzione non va risolto riaprendo le case chiuse ma deve essere invece affrontato e gestito attraverso una corretta educazione alla sessualità ed alla vita affettiva che conduca a riscoprire l’importanza di donare se stessi in modo gratuito e come atto d’amore. La prostituzione non può essere considerata un lavoro, secondo Mons. Alfano, ma è soltanto una forma di sfruttamento che offende la dignità umana.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.