Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Sorrento, boxlandia: il Consiglio di Stato respinge ricorso dell’Edilgreen

Sorrento. Il Consiglio di Stato ha respinto l’ultimo ricorso presentato dalla ditta Edilgreen, chiudendo, difatti, una volta per tutte la vicenda “boxlandia”. L’ha rivelato questa mattina Metropolis. L’ultimo ricorso era stato presentato contro il WWF Terre del Tirreno, dopo che quest’ultimo aveva ottenuto una grande vittoria al TAR.

La vicenda parte nell’ottobre del 2010 quando cominciò a destare sospetti l’intervento nel fondo di vico III Rota.: furono Grande e Perasole ad autorizzare i suddetti lavori, dopo che la Soprintendenza e il Comune di Sorrento avevano negato il permesso di costruire. Anni di lotte legali, fino a quando il Tribunale di Torre Annunziata stabilì che quell’autorimessa non poteva essere realizzata perché l’autorizzazione venne rilasciata su un falso presupposto, ovvero quello secondo cui non c’erano violazioni dei vincoli urbanistici che, in realtà, definiscono “satura” la zona di vico Rota escludendo incrementi volumetrici, compresi quelli per mettere su un’autorimessa a 3 livelli con 252 box.

Decisivo fu un esposto del presidente del Wwf di Sorrento, Claudio d’Esposito, che, grazie anche al lavoro dell’allora consigliere comunale di minoranza Rosario Fiorentino, fece scattare le indagini. La svolta decisiva ci fu con un dossier inviato alla Procura di Torre Annunziata da Giovanni Antonetti, leader Idv: il cantiere venne sequestrato dalla polizia, poi l’inchiesta e il processo. Le parti civili Wwf e Vas hanno lottato strenuamente durante le udienze tentando di dimostrare l’irregolarità della procedura seguita per realizzare il maxi parcheggio.

L’ultimo a pronunciarsi è stato il Consiglio di Stato, il quale ha respinto il ricorso della Edilgreen, confermando che la ditta avrebbe dovuto subito provvedere a ripristinare il verde nell’area di proprietà dell’ex assessore della provincia di Salerno Adriano Bellacosa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.