Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

SORRENTO: ACCORDO TRA COMUNE E IMPRENDITORI – 40 MILIONI DI EURO PER LO STADIO E PER GLI ASCENSORI TRA IL PORTO E IL CENTRO

In prima linea l’armatore Aponte, che aveva chiesto come condizione di non essere solo, ma di essere affiancato da altri imprenditori, detto fatto, e dall’altro lato il Comune di Sorrento. Tra una decina di giorni l’inchiostro su carta darà ufficialità alla cosa. Stavolta senza indugio. Aponte ed altri imprenditori vogliono collaborare con il comune di Sorrento e farsi carico di due grandi progetti: la costruzione di uno stadio, e la realizzazione di ascensori che collegherebbero il centro al porto, per un costo totale di 40 milioni di euro. Ma non sarebbero gli unici attori ad entrare in scena, la Regione Campania erogherebbe altro danaro, oltre a quello dei privati. Intanto gli imprenditori avrebbero fondato una vera e propria spa che vedrebbe ufficialmente la luce nel mese di aprile. Insomma, il progetto sembrerebbe ufficiale e anche imminente, il prossimo mese infatti via alle adesioni ufficiali da parte di una quarantina di imprenditori turistici, che vorranno affiancare l’armatore Msc Gianluigi Aponte in questo grande progetto.

Le due opere saranno realizzate attraverso la formula del project financing, ovvero i privati  si faranno carico della realizzazione, della gestione e soprattutto dei costi delle opere pubbliche, in vista di entrate economiche future. Un accordo che vedrebbe, quindi, tutti vincitori. Tuttavia l’opposizione sembrerebbe non essere entusiasta della cosa, per il fatto che l’amministrazione un anno fa si era presa carico della questione, promettendo di portare il fatto in consiglio comunale, ed invece avrebbe preso piede la trattativa con Aponte. D’altronde Aponte mette in campo la propria disponibilità da diversi anni, attraverso la Fondazione Sorrento, capeggiata da egli stesso, una Fondazione pubblico-privata che lo impegna nel turismo e nel marketing territoriale. Insomma, che dire, una iniziativa che provvederebbe finalmente a sostituire il piccolo e ormai obsoleto stadio di Sorrento, che non riesce a sostenere le potenzialità della città, con uno stadio di oltre diecimila posti. Per non parlare dell’iniziativa degli ascensori che agevolerebbe finalmente turisti e cittadini nel raggiungimento delle spiagge.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Mary Berton

    Ma scusate che dobbiamo fare con questi stadio spianage tutto a terra e fate case soldi bruciati