Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Ravello, Vanilla Magazine: “I giardini di Villa Rufolo tra i più belli in Italia e Francia”

I giardini di Villa Rufolo a Ravello tra i più belli di Italia e Francia. A dichiararlo è il sito web Vanilla Magazine.it, il quale ha inserito il sito della Costiera Amalfitana nella sua speciale classifica.

Si legge:
“La passione per i luoghi verdi accomuna da secoli alcune delle più grandi famiglie d’Europa che, sino a pochissimi anni fa, realizzavano tenute in grado di stupire i propri visitatori. In Italia, il giardino più famoso è forse quello dei Boboli, a Firenze, fatto costruire fra il 1400 ed il 1800 dalle differenti famiglie regnanti nella città toscana sempre in completo stile di giardino all’italiana. Ogni anno accoglie quasi un milione di visitatori, e rappresenta un vero e proprio museo all’aperto a causa delle prestigiose opere d’arte che ospita.

In Francia, il giardino più famoso è certamente quello della reggia di Versailles, che fu costruito per isolare la tenuta dalla caotica Parigi e che, ancora oggi, rappresenta uno dei più grandi e maestosi giardini al mondo. Il viaggio di questo articolo porta però attraverso piccoli angoli di paradiso fra la Francia e l’Italia, alla ricerca di particolarità regionali tipiche dei due paesi europei.

Villa Rufolo con i suoi giardini appartengono alla storia. Qui Boccaccio ambientò il Decamerone. Dopo lunghi periodi di decadenza, oggi il complesso appartiene all’Ente Provinciale per il Turismo di Ravello, che ha provveduto al restauro. Il giardino ha l’aspetto romantico di fine ‘800, con piante tipicamente mediterranee che convivono altre di origine esotica”.

Il giardino di Villa Rufolo, conosciuto anche con il nome di Giardino dell’Anima, si sviluppa su due livelli ai quali ci introduce un viale alberato d’ottocentesca memoria. Le antiche mura appena nascoste dai cipressi e dai tigli, conducono discretamente fino al chiostro moresco e, dopo una breve pausa, in cui le nobili architetture si presentano nude allo sguardo, una piccola scala c’introduce al primo livello del giardino.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.