Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

La Costiera Amalfitana sulle tavole del mondo. La Iasa festeggia il 50esimo anniversario.

La Iasa di Pellezzano compie 50 anni. L’azienda salernitana dei fratelli Di Mauro (Salvatore, Vincenzo e Lucia) è la più grande della provincia di Salerno che opera nel settore conserviero dei prodotti ittici e prima al mondo ad aver prodotto il tonno in vasetti di vetro, capaci in questi anni non solo di promuovere il brand Cetara ma di dare lustro a quella che è un’antica tradizione: la conservazione delle alici sotto solo e la produzione della colatura di alici.

iasa 50 anni

I tre fratelli/soci hanno saputo dimostrare alle tavole di tutto il mondo che con amore per la propria terra e dei suoi frutti, si può guardare al futuro mantenendo ben saldo il connubio tradizione-innovazione, quello del mezzo secolo di attività è un traguardo che ringiovanisce e non invecchia.

Il 50esimo anniversario cade proprio in questi giorni e la festa coinvolge le intere maestranze dell’azienda. Oltre cento persone, molte delle quali donne, che lavorano nelle catene di produzioni tra confezionamento dei barattoli di tonno e di alici, ma anche dell’apprezzato scatolame in cui finiscono tranci di tonno, filetti di orate e branzi.

Tutti grigliati e che stanno facendo le fortune dell’azienda nel mercato americano dove Iasa lo scorso anno ottenne anche un importante riconoscimento.

Nel laboratorio alle porte di Salerno ha vita il miracolo delle mani. Il miracolo delle 100 donne della Iasa che spingono nei vasetti migliaia di filetti di acciughe e di tonno. Una produzione che non vede sosta grazie agli step di lavorazione che l’azienda salernitana ha stabilito attraverso una inarrestabile tabella di marcia.

«Perché le mani sono espressione viva dei nostri valori» dice Lucia Di Mauro, una laurea in matematica ben presto archiviata per dedicarsi anima e corpo, insieme con i fratelli Salvatore e Vincenzo, alla gestione dell’azienda di famiglia fondata nel 1969 a Cetara e da alcuni anni trasferitasi nell’impianto di Pellezzano, a mezzadria tra Salerno e Baronissi.

Complimenti Iasa. Auguri, per altri 50, anzi 100 anni!

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.