Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Atrani verso il rinnovo. C’è chi vede la politica “spenta” e senza entusiasmo, dubbi sulla ricostruzione post Dragone

Più informazioni su

Atrani, Costiera amalfitana. Dopo aver intervistato un esponente della maggioranza, dovremmo sentire l’altro lato della medaglia. Ma l’opposizione non c’è, ci dovrebbe essere, si spera per democrazia, un’altra lista, cerchiamo di sentire gli uomori, come facevano i vecchi cronisti, fra la gente.. che si vocifera?

Francesco Gambardella, Emiddio Proto, Andrea Cretella sono questi alcuni dei nomi che emergono nella piazza della città dove si incoronavano di Dogi della Costa d’ Amalfi.  Per il sindaco Luciano De Rosa Laderchi e la sua compagine , che tutt’ora governa senza minoranza, che abbandonò il Consiglio comunale, non si profila ancora l’avversario. Il problema è la cosìdetta “quota rosa” , in effetti mancano al momento donne impegnate che si mettano in evidenza , altre si sono tirate tutte indietro , persone come la Smeraldo e la Mansi non si trovano più.

E i dubbi? Cosa dice la gente di negativo? Sicuramente delle cose sono state fatte, ma si evidenza la scarsa visibilità di Atrani turisticamente, la gente la vorrebbe meno spenta, anche se la abbiamo trovata sempre bella,  da parte del popolo ci sono state lamentele sulla ricostruzione, anche sulla piazza che andava in pendenza, ma sopratutto sulla qualità e quantità dei lavori nelle case. Ci si lamenta, ma in silenzio visto che nessuna voce di opposizione sembra levarsi, troppi soldi e lavori fatti in poco tempo che non sembrano consistenti.  Non solo gli unici dubbi sulla ricostruzione post Dragone, sui quali non vi è stata nessuna contestazione, è bene precisarlo, ma anche sulla prevenzione, si pensa a dover fare una unione con Scala e Ravello, perchè il pericolo viene da su , quello che viene gettato e la manutenzione, le griglie sempre piene e inutili soldi spesi .  Ma la nota dolente è una campagna elettorale spenta “Non c’è entusiasmo non si parla di elezioni – dicono -, insomma una volta ci si animava e si facevano proposte o altro, ora niente .  Poi appena uno cerca di parlare, ci pensa due volte, ognuno ha i suoi scheletri nell’armadio. Stiamo tutti a guardare che succede”

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.