Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Cetara: Pedofilia – Uomo trovato in bagno con un bambino – Condannati due pedofili

Più informazioni su

Il padre ritrova il figlio nel bagno del campetto sportivo assieme a un uomo di 38 anni, Leone B. Partono le botte. Ieri i giudici della terza sezione penale del tribunale di Salerno hanno condannato a due anni Leone B, di anni 38, e a 6 anni e sei mesi Luigi A, di 58 anni.

Il bambino era solito recarsi al campetto per giocare a calcio con i suoi piccoli amici ed è proprio lì che si consumavano gli abusi. Non sarebbe stato l’unico bambino a subire, pare infatti che in totale, nel contesto del campo da calcio, fossero due i bambini abusati. Complice Luigi A, a cui era stato contestato solo un episodio di violenza sessuale. Mentre, invece, leone B, 38 anni, era stato ricoverato presso la casa di cura Villa Chiarugi e su di lui gravavano le accuse di violenza sessuale e prostituzione minorile. Tanto è vero che l’uomo offriva 20 auro ai bambini in cambio di piacere sessuale. Una storia grottesca. Di quelle di cui mai vorremmo che fossero protagonisti i nostri figli. Intanto il pm Elena Cosentino per Luigi A. aveva chiesto 5 anni e 6 mesi. A prendere in carico la difesa legale dell’uomo sono stati Gaspare Dalia e Paolo Troisi. Mentre per Leone B (il 38enne) aveva richiesto la pena di giustizia per seminfermità mentale. A difesa dell’uomo c’è l’avvocato Costantino Montesanto. L’uomo era stato arrestato e condotto a Villa Chiarugi per aver molestato dei bambini in cambio di danaro, ed era stato dichiarato non capace di intendere e di volere. In particolare il 38enne era già conosciuto per i suoi atteggiamenti ambigui. La storia sarebbe saltata fuori grazie ad alcune conversazioni chat all’interno dei cellulari dei piccoli giocatori di calcio, i messaggi erano accompagnati da diversi video ambigui, scovati dallo zio di uno dei due bambini molestati. Lo zio, giustamente, voleva vederci chiaro e ci è riuscito.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.