Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Vico Equense, sconfitta stile inglese

I costieri crollano nel finale e subiscono il raddoppio

 

Risultati immagini per procida calcioPROCIDA-VICO EQUENSE 2-0
MARCATORI: Costagliola L. 35′, Scippa 40′ s.t.

PROCIDA: Lamarra, Lubrano V., Annunziata, Saurino, Micallo, Palmieri, Muro (dal 19′ s.t. Scippa), Napolitano, Di Lorenzo (dal 39′ p.t. Mammalella), Cibelli (dal 30′ s.t. Costagliola L.), Pianese (Lubrano W., Trani, D’Orio, Peluso, Costagliola A.). All.: Ferraro
VICO EQUENSE: Di Leva, Savarese F. (dal 35′ s.t. Mozzillo), Correale, Gargiulo, Raganati (dal 41′ s.t. Bordagaray), Caiazza, Coppola, Inserra (dal 24′ s.t. Porzio), Staiano, Arenella, Varriale (Navarra, De Gennaro, De Riso, Savarese G., De Simone, Mottola). All.: Spano
ARBITRO: Ambrosino di Nola (Cioci-Di Donna)
Spettatori: 150 circa. Ammoniti: Napolitano, Cibelli, Micallo, Scippa (P), Gargiulo, Savarese (V). Recuperi: 0′ p.t., 5′ s.t.

I cambi fanno la differenza tra Procida e Vico, con i locali che vincono il big match di giornata grazie a due subentranti, Costagliola e Scippa, bravi a sfruttare un paio di occasioni nel finale di gara dopo che gli azzurro-oro avevano disputato una buona prestazione. Viste le squalifiche di Borrelli e Francesco Correale, Spano ha modificato gli interpreti del suo 4-3-2-1 con Gargiulo spostato davanti alla difesa e la coppia di trequartisti formata da Arenella e Staiano alle spalle di Varriale. Di Pianese da un lato e Inserra dall’altro (parata di Lamarra in tuffo) le prime conclusioni di una certa pericolosità. Match equilibrato e giocato su buoni ritmi ma senza spunti di rilievo, eccezione fatta per quelli di Arenella, Coppola e del solito Pianese. Il primo tempo, di conseguenza, si chiude senza reti. Ad inizio ripresa occasione Vico con Staiano in contropiede ma il tiro mancino finisce alto. Ferraro si gioca la carta Scippa a metà frazione, Spano risponde con Porzio. Da una punizione calciata da quest’ultimo nasce incredibilmente il gol del Procida: contrasto tra Correale e Costagliola, cui la palla sbatte sul braccio in modo evidente, l’attaccante di casa a quel punto si trova la sfera sul destro e batte Di Leva. A quel punto il Vico crolla e Scippa di testa, su cross di Napolitano, chiude la contesa riportando il Procida a tre punti dal Vico.

Fonte A.S.D Vico Equense 1958

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.