Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Tramonti, smottamenti su tutto il territorio. Sindaco ordina chiusura scuole fotogallery

Tramonti si risveglia con frane e smottamenti, che hanno interessato tutto il territorio. Dalle frazioni alte come Cesarano fino a Pucara, la pioggia incessante di ieri e di stanotte, ha provocato numerosi eventi franosi, ma quello che si è segnalato stamattina nei pressi del Vallone di Sant’Antonio, preclude la viabilità sulla Strada Provinciale 2 verso Maiori, così come avvenuto circa cinque anni fa.

Tramonti smottamenti

Intanto a causa meteo avverse, con piogge che si prevedono che perdureranno per l’intera giornata odierna, il sindaco di Tramonti Antonio Giordano ha ordinato la chiusura dei plessi scolastici, dato i numerosi smottamenti sul territorio comunale che hanno interessato arterie viarie. Giovani volontari della P.a. “I Colibrì”, sono stati sul posto dalle 5 di questa mattina, per verificare i danni causati dalle intemperie e portare assistenza.

Questa mattina sono intervenuti anche i Vigili del Fuoco del vicino presidio di Maiori, mentre sulla SP2 dal comune limitrofo il traffico è stato bloccato da una volante dei Carabinieri, per evitare che si creasse del traffico in prossimità della frana. Intanto si attendono disposizioni da parte della Provincia di Salerno e del Genio Civile, per dare inizio ad interventi che consentono di liberare la strada dalla gran mole di detriti che hanno occupato l’intera carreggiata come un banco di terra.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.