Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Sfiora l’impresa il Sorrento, ma è un prezioso pareggio

A Gravina i rossoneri vanno in vantaggio due volte e sono ripresi ma sfiorano la vittoria

 

L'immagine può contenere: una o più persone, persone che praticano sport e spazio all'aperto

Foto tratta dal diario di Facebook del FBC Gravina

Redazione – Il miracolo di Loliva chiude una gara nella quale il Sorrento va vicino all’impresa contro il Gravina ma racimola solo uno stretto ma prezioso pareggio ed interrompe la serie negativa.

I rossoneri vanno in vantaggio due volte (Bozzaotre al 6’pt e Gargiulo A al 27’st) e sono ripresi entrambe le volte (Santoro 7’st e Mangiacasale 30’st) ma sfiorano la vittoria nel finale di partita con De Rosa che impegna severamente Loliva nel finale di gara.

Non è stata una prestazione eccezionale ma allo ‘Stefano Vicino’ si è visto un Sorrento che è ben messo in campo, che chiude bene i varchi e che, specie nella prima frazione, non si è fatto sopraffare dall’alto pressing gialloblù e subito si è messo in evidenza per ben due volte.

Gli uomini di mister Maiuri partono con la giusta concentrazione e decisi a portare in Costiera tre punti vitali, così non passano che soli sei primi che già sono in vantaggio con Bozzaotre che insacca sul secondo palo dopo che la sfera era stata lasciata a se dalla retroguardia locale. I costieri sull’onda della rete siglata ne cercano un’altra per mettere quasi al sicuro il risultato, ma la traversa nega la soddisfazione ad Herrera su punizione diretta. Il Gravina sembra essere stordito, mantiene una sterile supremazia ma non crea i presupposti per realizzare delle finalizzazioni efficaci. Questo anche grazie ad un Sorrento guardingo e che tiene bene a bada il pressing alto dei gravinesi e quando può tenta di portarsi ancora verso la porta difesa da Loliva, quello che vorrebbero fare i locali verso quella di Munao, ma non ci riescono.

Ed invece ci riescono nella ripresa quando mister Loseto mette fa entrare Santoro, il peperino gravinese subito si mette in mostra: 5’ palla parata da Munao, poi sigla la rete del primo pareggio al 7’ dribblando l’estremo difensore rossonero e depositando in rete. Ma prima c’era stata un’altra finalizzazione pericolosa locale al 6’ con una palla potente di Chiaradia che Munao sventa in corner. Le sostituzioni salgono in cattedra per entrambe, il Gravina batte cassa ma si sbilancia, così i costieri ripassano in vantaggio e stavolta la palla nel sacco la mette al 27’ Gargiulo Alfonso che sfrutta ancora una disattenzione della difesa gialloblù.

L'immagine può contenere: spazio all'aperto

Foto tratta dal diario di Facebook del FBC Gravina

Ma i murgiani non fanno attendere la loro risposta e pareggiano dopo soli tre primi con un colpo di testa di Mangiacasale, poi il miracolo dell’estremo gialloblù al 37’ su una palla di De Rosa salva i suoi dalla capitolazione.

Un pareggio che potrebbe accontentare fino ad un certo punto ma che è prezioso visto che i rossoneri venivano da ben tre sconfitte consecutive che lo hanno relegato al terzultimo posto in graduatoria. Domenica prossima in uno stadio Italia in restyling farà visita ai costieri il Team Altamura, la vittoria è d’obbligo.

 

CAMPIONATO SERIE D 2018/19 – GIRONE H – 24^ GIORNATA – 7^ RITORNO

GRAVINA – SORRENTO  2-2
Goals:
6’pt Bozzaotre (S); st – 7’ Santoro (G), 27’ Gargiulo A (S), 30’ Mangiacasale (G).

GRAVINA (4-3-3): Loliva; Dentamaro, Carrieri, Romeo, Tarantino; Chiaradia, Mbida, Forò (1’st Santoro); Mangiacasale (29’st Correnti), Scaringella, Guida.

A disp: Vicino, Rizzo G, Belmonte, Degiglio, Montaruli, Ceglie, Visone.   Allen: Michele Loseto

Sorrento (3-4-3): Munao; Russo,Guarro, D’Alterio; Todisco, Masi, De Rosa, Bozzaotre (1’st Stallone); Herrera (18’st Chirullo), Figliolia (32’pt Gargiulo A),Vitale (45’st Gargiulo M).

A disp: Giordano, Scarf, Cardore, Rizzo L, De Angelis.   Allen: Vincenzo Maiuri.

Arbitro: Marco Porcheddu di Oristano.

Assistenti: Michele Decorato (Cosenza) – Dionigi Mocci (Cagliari).

Ammoniti: pt – 32’ Figliolia (S), 40’ Mangiacasale (G); st – Scarangella (G), Stallone (S), Gargiulo A (S).

Note: giornata serena, 14°, erba sintetica buona ; spettatori 2500 circa (da Sorrento 30 circa).

Angoli:  -?.   Recupero: 3’pt e 4’st.

GISPA

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.