Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Positano, paese sempre più deserto in questo periodo: anche alimentari chiusi. Quando una soluzione?

Una Positano sempre più deserta in questo inverno. Purtroppo quella che abbiamo registrato è ancora una volta una splendida Positano che deve fare i conti col solito problema destagionalizzazione. Quello che abbiamo riscontrato e che possono riscontrare tutti gli abitanti e i visitatori della perla della Divina è la chiusura degli alimentari non solo il giovedì pomeriggio, ma anche la domenica per tutta la giornata. Una situazione sconcertante che lascia nel disagio la popolazione del posto.

Situazione del genere anche in una zona cruciale del paese come quella della Chiesa Nuova. Il lunedì, poi, è il giorno festivo anche del Bar Internazionale e nella zona dei Mulini non si trova un bar aperto neanche a pagarlo. Problema del quale già abbiamo parlato in passato. Una grande e assurda contraddizione: tra un mese e mezzo circa, infatti, queste stesse zone saranno prese d’assalto da migliaia e migliaia di turisti e la situazione sarà resa praticamente invivibile a causa del caos traffico. Una vera incoerenza che caratterizza ormai da anni queste splendide zone. La nostra lotta per cercare di rendere Positano un posto che possa offrire il massimo dei servizi anche di inverno continua e continuerà finché non verrà trovata una soluzione definitiva.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Giuseppe 1

    Questa vera incoerenza alla quale alludete, sta insistendo soprattutto nell’ultimo decennio; da quando mano mano molte attività turistiche locali, passano la gestione alle nuove generazioni come pure il governo di questo paese composto da giovani già stanchi, gestisce l’economia turistica in modo singolare.
    ERAVAMO abitanti di una “città romantica” ORA SIAMO in un villaggio turistico. rassegniamoci!!!