Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Napoli. Video pedopornografico gira su WhatsApp. La denuncia del consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli

Napoli. Un video pedopornografico sta girando su WhatsApp con migliaia di condivisioni. Le scene sono state girate all’aperto e coinvolgono quattro bambini. La denuncia arriva da Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi, a seguito di una segnalazione anonima. Borrelli ha consegnato alla Polizia tutti gli elementi in suo possesso. Ora gli inquirenti e la Polizia Postale stanno indagando per cercare di risalire agli autori del video ed ai genitori dei bambini coinvolti per accertate le loro responsabilità. In consigliere Borrelli chiede l’immediata rimozione del video e la decadenza alla potestà dei genitori dei minori coinvolti. Ecco le parole del consigliere Borrelli: Un video pedopornografico nel quale si vedono quattro minorenni apparentemente campani, la cui età presunta è tra i 10 e i 13 anni, fare sesso in un luogo all’aperto, sta circolando attraverso le chat dei cellulari a Napoli. Le immagini, che mostrano tre bambini e una bambina coinvolti in esplicite attività sessuali, sono state consegnate alla Polizia Postale affinché si risalga ad autori e protagonisti del video e alle loro famiglie perché gli sia immediatamente tolta la potestà genitoriale. Sono scene raccapriccianti e purtroppo tutti i protagonisti sembrano assolutamente consenzienti e non in grado di comprendere i problemi cui andranno incontro attraverso la diffusione del video dove, ad eccezione di quello che riprende, sono tutti perfettamente riconoscibili. Abbiamo già vissuto vicende drammatiche legate alla diffusione di video pornografici con vite spezzate dalla vergogna di essere mostrate in pubblico senza ritegno e umanità. Facciamo presto per togliere questo video online prima che a pagarne le pesanti conseguenze siano quattro bambini”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.