Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Le Rubriche di Positano News - CulturaNews di Maurizio Vitiello

Napoli. Circolo Ufficiali della Marina Militare. “Il filo di Arianna” su “Napoli: città multiculturale, multietnica, multireligiosa.”.

Più informazioni su

Articolo di Maurizio Vitiello – Incontro su “Napoli: città multiculturale, multietnica, multireligiosa.”

“Il Filo di Arianna”
Napoli: città multiculturale, multietnica, multireligiosa
Mercoledì 27 febbraio 2019, ore 18
Circolo Ufficiali della Marina Militare
Napoli – Via Cesario Console, 3

Con Ermanno Corsi
ne parleranno

Elena De Filippo – Docente di sociologia delle migrazioni – Università Federico II
Don Antonio Palmese – Padre spirituale dell’Arciconfraternita dei Pellegrini e Vicario
episcopale dell’Arcidiocesi di Napoli
Gianfranca Ranisio – Docente di Antropologia Culturale – Università Federico II

Testimonianze

* Rosella Gatti – Dottoranda in Scienze Sociali – Università Federico II
* Alessandra Laricchia – Scrittrice, guida safari
* Roberto Pennisi – Primario chirurgo Casa di cura Villa del Sole Caserta

“Il Filo di Arianna” è una rassegna volta a stimolare riflessioni collegiali su temi e aspetti della nostra contemporaneità.
Ideata e promossa da Ermanno Corsi (giornalista e scrittore), Paola Pisano e Enzo Meo (Presidente Associazione Culturale Megaride), Paola Franchomme e Giulio Rolando (Direttore della Rivista Culturale “Il Cerchio”), “Il Filo di Arianna” giunge al ventesimo appuntamento.

Da non mancare, da non perdere.

Maurizio Vitiello

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.