Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Meta, amministrative: Tito sfiderà il PD e Cocorullo

Meta. Alle prossime amministrative sarà sfida Tito-Cocorullo. E’ questa l’ipotesi concreta paventata dai colleghi di Metropolis. Il sindaco attuale di Meta, come già vi avevamo anticipato da diverso tempo, si è allontanato dal suo partito e sta organizzandone uno con diversi “big”. Già sono stati confermati Wanda Sposito e Rosanna Testa, mentre prepotente si è fatta largo la candidatura di Corrado Soldatini. Salvo clamorosi e improbabili colpi di scena, buona parte dell’amministrazione resterà fedele al primo cittadino, il quale, intanto, proprio in primavera, dovrà affrontare il delicato processo al Tribunale di Torre Annunziata che lo vede imputato per corruzione su alcuni appalti pubblici. Il sindaco del popolo è sempre sereno e tranquillo: ha deciso di non dimettersi e ha continuato la sua battaglia, dichiarando a più riprese la propria innocenza.

Ma quello che non era affatto chiaro in questi mesi è chi avrebbe potuto mai sfidare il sindaco Tito alle prossime elezioni. Si era fatta largo l’ipotesi dell’ingegnere Graziano Maresca, ex vicesindaco di Meta, con un passato alla guida dell’ufficio tecnico del Comune di Piano di Sorrento, il quale si era dichiarato disposto a valutare la possibilità di candidarsi a sindaco alla guida di una coalizione civica.

Insomma, quella che è più di una semplice ipotesi è che alle prossime elezioni sia sfida Tito-Cocorullo. Quest’ultimo, infatti, sarebbe stato scelto dal Partito Democratico come proprio candidato: il componente del comitato direttivo dei dem di Meta, quindi, sarebbe lo sfidante principale di Tito. Intanto, si attende una mossa concreta del Movimento 5 Stelle, al quale pure era stato accostato l’ingegner Maresca. La lista dovrebbe essere presentata.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.