Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Flauto di Pan a Ravello e Terrazza Bosquet di Sorrento col Caracol i ristoranti dell’amore per Trip Advisor

Flauto di Pan a Ravello e Terrazza Bosquet di Sorrento col Caracol i ristoranti dell’amore per Trip Advisor . Dalla Costa d’ Amalfi alla Terra delle Sirene di Punta Campanella ai campi Flegrei fra provincia di Salerno e Napoli sono tutti in Campania i ristoranti più romantici d’ Italia, e fra i più romantici al mondo, luoghi di bellezza e d’ amore e per San Valentino è un bel lancio.

Per il social network del turismo si piazza al primo posto il gruppo Laringe, con lo chef Angelo Carannante già stella Michelin. «Siamo felici di questo riconoscimento che, al di là della stella Michelin conseguita, rende onore alla straordinaria bellezza della nostra terra» commenta l’imprenditore Roberto Laringe, presidente di Federalberghi Campi Flegrei -. Siamo in un angolo di paradiso pregno di romanticismo. Iniziative di qualità, sia architettonica che di offerta culinaria, rappresentano un esempio tangibile di valorizzazione del nostro territorio anche per rendere allo stesso quanto ci ha donato in termini di grande bellezza – prosegue -. È appunto la bellezza che dovrebbe rappresentare, per tutti i Campi Flegrei, la spinta propulsiva per un futuro di sviluppo, di qualità ambientale e di vivibilità in alternativa al turismo di massa».
Entusiasta del podio, raggiunto grazie alle recensioni di milioni di utenti di TripAdvisor, lo chef Angelo Carannante che ha conquistato solo pochi mesi fa la stella Michelin. «L’obiettivo del nostro lavoro è regalare una esperienza assolutamente emozionante – afferma -. Questa parte dall’iniziale idea del piatto sino alla preparazione, dall’accoglienza al servizio». Il ristorante sorge in uno degli angoli più suggestivi della linea di costa. «Per tutto il resto c’è la magia del luogo, i suoi colori, il suo scenario unico e inimitabile – aggiunge Carannante -. L’amore è ovunque ed è più grande di qualsiasi altra cosa. Il Caracol ha conquistato prima di tutto noi e, ovviamente, siamo ben lieti che lo stesso possa accadere ai nostri ospiti». Una pioggia di attestati positivi per la location a picco sul mare in cui gustare menù a base di prodotti del mare. «I ristoranti possono essere luoghi speciali per le coppie – commenta Valentina Quattro, portavoce di TripAdvisor per l’Italia – fanno da cornice a momenti unici come proposte di matrimonio, anniversari, festeggiamenti o semplici cene che entrano però a far parte della storia di una relazione».
Il Caracol Gourmet è immerso nel verde, nel complesso alberghiero Cala Moresca. I titolari sono gli imprenditori Roberto Laringe e Alfredo Gisonno che hanno aperto, sulla scorta di una trentennale amicizia e consolidata esperienza professionale, il loro ristorante gourmet: poco più di venti coperti e la cucina dello chef stellato Angelo Carannante, che propone agli ospiti pietanze preparate con esclusivi prodotti del territorio e una variegata carta di vini.
IN COSTIERA
Da Bacoli a Sorrento, fino alla terrazza con vista sul golfo di Napoli celebrata da Lucio Dalla, con le creazioni di un enfant prodige della cucina internazionale come Antonino Montefusco e un servizio all’altezza della fama di uno dei più raffinati alberghi italiani: ecco le meraviglie che hanno proiettato Terrazza Bosquet, il ristorante stellato del Grand Hotel Excelsior Vittoria di Sorrento, al secondo posto nella classifica nazionale dei locali più romantici. Non è un caso che proprio qui, dove «il mare luccica e tira forte il vento», amino ritrovarsi tante coppie vip soprattutto durante le vacanze estive. Un esempio? Magic Johnson, star del basket mondiale e la moglie Cookie, che da anni hanno scelto la Costiera e Capri come proprio buen retiro. A elevare Terrazza Bosquet al rango di eccellenza della ristorazione italiana e internazionale è stata la stella Michelin: «Un riconoscimento di cui andiamo orgogliosi sottolinea il patron Guido Fiorentino, esponente della famiglia che nel 1834 fondò l’Hotel Vittoria nel luogo dove anticamente si stagliava la villa dell’imperatore Augusto . Il nostro obiettivo era un food and beverage in linea col prestigio dell’albergo». Il risultato è stato un ristorante di classe, dotato di sala interna e terrazza esterna, impreziosito dalle opere di artisti contemporanei e nel quale sono categoricamente vietati indumenti come shorts e canottiere.
Dal 2016 Terrazza Bosquet è il «regno» di Antonino Montefusco. Sorrentino doc, il 36enne chef è riuscito nell’impresa di confermare la stella Michelin al primo tentativo e di trasformare la cucina dell’Hotel Vittoria in una sorta di laboratorio. Qui il gusto per la sperimentazione e la ricerca della perfezione si fondono in piatti capaci di suscitare ricordi in chi li assapora. Così nascono «Omaggio a Pollock», pasta e patate affumicate con caviale ed erba cipollina, e «Incipit», carpaccio di gamberi di Mazara, burrata e lampone. «Preparare un piatto è un anche modo per riscoprire sapori e sensazioni di una volta spiega Montefusco che in passato ha lavorato al fianco di chef del calibro di Philippe Chevrier, Heinz Beck e Pino Lavarra .” Al Flauto di Pan subentra un nuovo direttore d’ orchestra Montoro per il quale abbiamo dedicato un articolo a parte

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.