Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Le Rubriche di Positano News - Viabilità

Costiera Amalfitana, “Viabilità SS163”: incontri a Praiano e Positano per parlare del problema traffico

Viabilità e traffico. Questi sono i temi centrali degli incontri che si terranno a Positanoprima e Praianopoi per parlare della situazione della Costiera Amalfitana in tal senso. Gli incontri, organizzati da Macchia MediterraneaOnlus Agenda Praiano, saranno incentrati sulle problematiche legate alla Statale 163 Amalfitana: sono diversi i sindaci della Divina che interverranno, nonché anche rappresentanti del settore turistico e degli esercenti e delle associazioni della Costiera. Gli appuntamenti sono previsti per venerdì 8 febbraio a Positano, ore 16, presso la Tendostruttura di Piazza dei Racconti; e a Praiano, venerdì 15 febbraio ore 17, presso il centro Culturale Ing. Pane in via Casa Rispoli. Un modo per tenere sempre viva l’attenzione su un problema così assillante e per il quale urge una soluzione rapida, dopo tanti anni di promesse e occasioni perse.

Ricordiamo che nei giorni scorsi persino la FIT CISL ha scritto al Prefetto di Salerno e nella figura del dirigente Alfonso Langella ha lanciato un chiaro messaggio: “Il traffico produce ripercussioni sull’immagine nel mondo di questo meraviglioso territorio, crea stress ai lavoratori dei trasporti, che ormai ai limiti della sopportazione, devono quotidianamente ingegnarsi per evitare il blocco dei mezzi”. Da qui la richiesta al prefetto di Salerno “di renderci partecipi a un tavolo di confronto ad hoc che ci permetta di esprimere il nostro punto di vista reale dei fatti, per giungere finalmente ad una soluzione definitiva della vicenda, prima del nuovo avvio della stagione turistica”.

Intanto continuano gli incontri tra i sindaci della Costiera e il Prefetto di Salerno, incontri che per ora non hanno portato ancora ad una soluzione del problema. Un problema che ruota attorno, come ormai tutti sostengono, principalmente alla questione autobus. Si prospetta, purtroppo, un’estate terribile se non verranno presi provvedimenti in tal senso: è previsto, infatti, un aumento del flusso veicolare, mentre non c’è una presa di posizione immediata da parte delle istituzioni.

Noi abbiamo dimostrato come in realtà già oltre dieci anni fa era prevista una soluzione al problema, che doveva attuarsi entro quattro anni, ma che invece non ha visto la luce. Il problema deroghe che vengono concesse a destra e a manca: questo è un danno gravissimo per la circolazione locale. Oltretutto, tutte le nuove licenze che la Regione Campania sta concedendo alle ditte TPL (trasporto pubblico locale) non fanno che acutizzare questo problema. Lunedì 11 febbraio è prevista, inoltre, una protesta da parte degli autisti dell SITA alla Prefettura. Insomma, i segnali sono sicuramente più negativi che positivi, purtroppo. Nonostante le parole e le promesse non c’è stato ancora un atto concreto che limiti la circolazione ai bus.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Giuseppe 1

    Come andrà a finire?
    Daranno la colpa ai residenti e ai pendolari che parcheggiano sulla SS163. Bisognerà togliere le auto in sosta per fare spazio ai pullman, pulmini, navette, NCC, e quanti dicono di fare turismo.
    Le autorità per intervenire abbisognano di denunce firmate e le holding su gomma sono brave a sottoscrivere carte bollate mentre noi cittadini ci lamentiamo solo e con le lagnanze non si va da nessuna parte. Le autorità esigono carte bollate per intervenire…..