Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Costa d’Amalfi, è solo pari con la Scafatese

Va sotto ma poi trova il pareggio ma non riesce a trovare il jolly per la vittoria

 

L'immagine può contenere: 3 persone, persone in piedi, persone che praticano sport e spazio all'aperto

Foto di Michele Abbagnara tratta dal diario di Facebook del F.C. Sal De Riso Costa d’Amalfi Calcio

CAMPIONATO DI ECCELLENZA

COSTA D’AMALFI – SCAFATESE 1-1
60º Siciliano – 71º Mascolo

COSTA D’AMALFI: Napoli, Pisapia, Marseglia (87º Asciuti), Cestaro, Vallefuoco (46º Palumbo), Vigorito, Senatore (76º Catalano), Lettieri (61º Marino), Apicella S (70º Ronga), Mascolo, Tiberio.
All. Ferullo
(a disp. Apicella M, Asciuti, Catalano, Di Landro, Reale, Ferraiolo, Palumbo, Marino, Ronga)

SCAFATESE: Menzione, Sannino, Manzo, Rinaldi, Orientale, Esperimento, Apredda, Avino, Roghi (70º Barra), Siciliano, Ammendola C.
All. Amarante
(a disp. Capasso, Russo, Esposito, Petrosino, Vitiello, Nina, Torcia, Ammendola C, Barra)

Arbitro: Franca (di Nocera Inferiore)
Assistenti: Chianese e Savino (di Napoli)

Ammoniti: Esperimento, Rinaldi, Marino
Angoli: 7-5 Costa d’Amalfi
Recupero: 1’ – 4’

Note: Spettatori 350 circa

È pari e spettacolo al San Martino, tra Costa d’Amalfi e Scafatese.
I costieri non riescono a portare a casa l’intera posta contro una Scafatese che ha chiuso bene tutti gli spazi, imbrigliando bene i padroni di casa e sfruttando il contropiede.
Primo tempo difficile per i costieri, che però si procurano due chiare palle gol: la prima con Mascolo che in area di rigore ritarda troppo la battuta a rete, mentre la seconda, più nitida ancora, con Vigorito, che calcia fuori da ottima posizione sugli sviluppi di un corner. La Scafatese riesce a tenere bene il campo, risultando ben compatta in fase difensiva, e colpendo una traversa con Siciliano su calcio di punizione.
Nella ripresa gli ospiti trovano il vantaggio al 60º, grazie a Siciliano, che sfrutta una palla lisciata dalla difesa locale.
Mister Ferullo corre subito ai ripari e dalla panchina pesca sia Marino che Ronga, cambiando impostazione tattica.
Per i costieri inizia un lungo assedio che trova i suoi frutti al 71º, grazie proprio al tandem Ronga-Marino, con quest’ultimo che da dentro l’area serve a Mascolo l’assist per il pari.
I costieri non si accontentano e spingono sull’acceleratore, mettendo alle corde la Scafatese. All’80º occasione d’oro per Marino, che riceve in area di rigore la palla del sorpasso, ma l’attaccante sbaglia lo stop e favorisce l’uscita di Menzione. Ci prova ancora Mascolo, ma la palla esce di poco. Il finale di gara diventa rovente, ma i biancazzurri non riescono a trovare il jolly.
Il fischio finale decreta il 19º risultato utile consecutivo, ma rimane la grande reazione della squadra dopo la rete subita, che ha dimostrato, ancora una volta, che la squadra ci crede fino alla fine.
Ora però c’è da preparare la prossima gara, quella contro il S. Agnello, in trasferta, e ci aspetta un’altra battaglia.

 

UFFICIO STAMPA
FC COSTA D’AMALFI

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.