Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Cava de Tirreni, col PD prove di intesa fra Lamberti e Servalli

Più informazioni su

Cava de Tirreni, col PD prove di intesa fra Lamberti e Servalli «Il futuro della Città. Insieme per un nuovo inizio». Questo il titolo dell’affollato incontro, tenutosi ieri mattina all’hotel Victoria di Cava de’ Tirreni, in cui è stato ufficializzato l’accordo politico-programmatico di fine consiliatura tra il movimento Cava ci appartiene, capeggiato dal professore Armando Lamberti, e l’amministrazione comunale targata Vincenzo Servalli, che vede il Partito Democratico quale azionista di maggioranza. «Si tratta di un momento importante per la vita politica della città. Il metodo utilizzato e la manifestazione stessa vogliono essere espressione di una buona politica che si lascia apprezzare per la trasparenza e per la centralità dei valori e dei contenuti individuati – dice Lamberti – È stato un percorso lungo e complesso nel corso del quale abbiamo trovato un punto di equilibrio tra i due programmi elettorali, aggiornando e attualizzando le scelte programmatiche. In questi anni – prosegue Lamberti – penso di aver dimostrato di non aver privilegiato alcuna forma di bramosia per occupare ruoli, ma ho inteso rispettare sopratutto la fiducia di quanti hanno sostenuto la mia candidatura a sindaco. Abbiamo voluto privilegiare un metodo di lavoro che si caratterizzasse per la trasparenza, perciò la scelta della sottoscrizione pubblica del documento politico ci è sembrata naturale. In questo momento, infatti, c’è bisogno di contrastare l’antipolitica riavvicinando i cittadini all’impegno politico attraverso scelte trasparenti e credibili». Armando Lamberti, che entra in giunta ottenendo, oltre al vice sindacato, le deleghe alla cultura, pubblica istruzione, tutela della salute e affari legali, ha illustrato le trentatrè slide dell’accordo che riguardano le principali tematiche della vita amministrative, e la calendarizzazione prevista per la loro attuazione. «Finalmente viene sanata una ferita aperta nel 2015 legata a quel contesto storico politico – dichiara il sindaco Vincenzo Servalli – Lamberti ha espresso esigenze di tipo programmatico che sono in coerenza con le nostre, portando una spinta e una ventata di innovazione. Inoltre – continua Servalli – in questo accordo c’è un grande significato politico, rimettendo insieme un fronte più ampio che crede nei valori dell’Europa, dell’uguaglianza e della solidarietà messi in discussione in questo momento da una deriva pericolosa». All’incontro erano presenti tra gli altri i deputati Piero De Luca, Tino Iannuzzi e Mario Giro, e i consiglieri regionali Frano Picarone e Tommaso Amabile. Per concludere, Lamberti ha citato una famosa frase di Aldo Moro: «Camminiamo insieme perché l’avvenire appartiene in larga misura ancora a noi».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.