Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Ancora in alto mare la rotazione del personale al Comune di Sorrento.

Più informazioni su

 

Se si esclude il probabile trasferimento del Dott. Giammarino ad altro settore, ancora nulla di fatto si registra circa la rotazione del personale sollecitata già un anno fa dall’Autorità Nazionale Anticorruzione che fu interpellata in merito  già dal 2015 dalle Associazioni contro le illegalità presenti sul territorio.

Sorrento – Sembra non rientrare affatto nei prossimi programmi del Comune di Sorrento, la rotazione del personale ormai bloccata da anni e di recente sollecitata finanche dall’Autorità Nazionale Anticorruzione del Giudice  Raffaele Cantone e come tra l’altro previsto dal Piano  Triennale Anticorruzione approvato dalla Giunta comunale. Se si esclude il probabile trasferimento del Dirigente del I° Dipartimento, dott. Antonino Giammarino ad altro settore, la tanto sollecitata rotazione dei dipendenti continua a rimanere inspiegabilmente in alto mare. Anzi, anche tale operazione, sembra essere messa in dubbio, poiché, come riportato da alcuni organi di stampa locale, lo stesso Giammarino, in passato oggetto anche di varie denunce ed ormai in odore di pensione, non sembra affatto entusiasta di continuare la sua ultra decennale collaborazione con il Comune di Sorrento e sfruttando la così detta quota 100, con il grado da dirigente ,godersi pertanto la meritata pensione.

Come è noto la rotazione del personale all’ interno degli Uffici comunali non dipende dall’ Amministrazione comunale e quindi non è una decisione politica, ma bensì dal Segretario Generale. Ruolo che  nel caso specifico del Comune di Sorrento è coperto dalla dott.ssa Elena Inserra,

Elena Inserra

Responsabile tra l’altro dell’Anticorruzione.Inspiegabile pertanto visto tale indipendenza (sebbene come è noto il segretario generale al comune  viene nominato dal sindaco ,Art. 99 del d.lgs. 267/2000), che tale operazione nonostante le sollecitazioni istituzionali non venga ancora effettuata. A molti cittadini, che seguono, controllando l’operato dell’Amministrazione comunale ,che tra l’altro già da vari mesi non provvede a nominare altri due componenti della Giunta, tale comportamento ,oltre che essere stato denunciato alle Autorità competenti ,continua ad essere  fuori regolamento e del tutto anomalo. Dato che le disposizioni dell’ANAC e del Piano Triennale Anticorruzione impongono tale operazione. Ma al Comune di Sorrento sembrano far finta di niente e rimandare, ancora non si sa per quanto, la rotazione negli Uffici. Una situazione circa la quale si registra un ulteriore intervento delle Associazioni contro le illegalità presenti sul territorio,  che hanno sollecitato nuovamente l’ANAC  ad intervenire. Le quali, come ribadito, segnalarono  la questione  già nel 2015 denunciando una scarsa trasparenza da parte del comune. Alla conseguente sollecitazione da parte dell’ANAC  il Comune rispose che il Piano anticorruzione era stato adeguato alle indicazioni stabilite, ma in merito alla famosa rotazione, come previsto dallo stesso strumento finora non si è registrato alcuna iniziativa. – 12 febbraio – salvatorecaccaviello

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.