Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Agerola e Casola, sequestri per discariche abusive

Agerola e Casola, Monti Lattari ( Napoli ) . Nell’ambito del controllo per il contrasto dei reati ambientali, i carabinieri hanno accertato una serie di difformità in terreni agricoli altamente a rischio di inquinamento e trasformati in sversatoi di materiale di risulta.

Rifiuti, in effetti, provenienti da scarti edili che a contatto con il suolo potrebbero arrecare gravi danni.

Nello specifico, a Casola i carabinieri di Gragnano hanno verbalizzato un totale di 100 metri cubi di rifiuti pericolosi, accumulati in due fondi, uno di 180 metri quadrati e l’altro di 70 metri quadrati, circoscritti con il nastro bianco e rosso e sottoposti, quindi, a sequestro. Denunciate due donne ritenute le responsabili delle discariche fuorilegge e che dovranno rispondere di reati ambientali, oltre a bonificare la zona a rischio.

Per “violazioni di norme edilizie”, nel mirino dei carabinieri di Agerola è rientrato a pieno titolo anche un 54enne, segnalato alle autorità competenti.

Nella proprietà dell’uomo una lunga ispezione dei militari per censire una serie di irregolarità, all’interno di un fondo agricolo piuttosto ampio. A non convincere è stato lo smaltimento dei rifiuti che, così come a Casola, sono stati trovati ammassati direttamente a contatto con il terreno. Uno stoccaggio fai-da-te di materiale edile di vario tipo, che ha messo in posizione scomoda il titolare della proprietà. Ma nell’elenco degli abusi commessi dal 54enne è rientrato anche un manufatto, ovvero una struttura edificata senza autorizzazioni, ricadente nello stesso fondo. Anche ad Agerola sono comparsi i nastri bianco e rossi, che hanno circoscritto l’intera area sottoposta a sequestro preventivo. Rifiuti che, ancora una volta, mettono a rischio l’ambiente e dunque la salute delle persone.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.