Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

E’ ufficiale: Maurizio Arrivabene lascia la Scuderia Ferrari

Più informazioni su

Maurizio Arrivabene lascia il ruolo di team principal. E’ arrivata l’ufficialità, così la Ferrari conferma, in una nota, le indiscrezioni sul cambio al vertice della scuderia. Il suo sostituto è Mattia Binotto, che fino all’anno scorso era il direttore tecnico della scuderia di Maranello. Il team in una nota: “Decisione presa di comune accordo”. Arrivabene chiude così la sua esperienza con la Rossa dopo quattro stagioni, nelle quali la Ferrari non è riuscita a strappare il titolo alla Mercedes. Il motivo scatenante – come riportato dalla Gazzetta dello Sport – sarebbe il mancato rinnovo del contratto di Arrivabene, che fino allo scorso settembre sembrava sicuro di mantenere il ruolo in Ferrari. Pare che prima del periodo natalizio ci sia stata un’atmosfera di tensione e incertezza. Il rapporto tra Arrivabene e Binotto, già deteriorato, sarebbe arrivato alla rottura nell’ultima settimana. Binotto avrebbe anche pensato di lasciare la Ferrari, soprattutto dopo le offerte di Mercedes e Renault. Era necessario quindi dover scegliere tra lui e Arrivabene per dare una svolta al destino della Rossa. Sempre secondo la Gazzetta, lo stesso Marchionne aveva già deciso di puntare per il futuro su Binotto a capo della gestione sportiva. Tra loro c’era un contatto diretto per le scelte tecniche. La scomparsa del presidente aveva messo in discussione la “promozione” di Binotto. Arrivabene, inoltre, sembrava aver recuperato terreno con l’arrivo in Ferrari dell’amministratore delegato Louis Camilleri, suo ex capo alla Philip Morris. E invece adesso arriva a sorpresa il “ribaltone”, con Binotto pronto a prendere il posto dell’attuale team principal della scuderia. Arrivabene paga anche le strategie dell’ultima stagione, specialmente dopo che il Mondiale era ormai saldo nelle mani di Hamilton. Troppe critiche verso la macchina, in modo particolare verso lo sviluppo tecnico della Ferrari.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.