Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Tutto pronto per Aglianico a Roma

Più informazioni su

Ritorna a Roma, presso il Centro Congressi Cavour, attraverso banchi di assaggio e seminari tematici, operatori e appassionati di tutto il mondo potranno scoprire e degustare una delle eccellenze vinicole italiane: l’Aglianico.

Le origini dell’Aglianico sono antichissime, sembra infatti che sia stato introdotto in Italia dai Greci intorno al VII secolo a.C. Non ci sono certezze sulle origini del nome, che potrebbero risalire all’antica città di Elea (Eleanico), sulla costa tirrenica della Campania, o essere più semplicemente una storpiatura della parola Ellenico. Testimonianze storico-letterarie sulla presenza di questo vitigno si trovano in Orazio, che cantò le qualità della sua terra natia Venosa e del suo ottimo vino. Secondo altri, il nome (Elleanico o Ellenico) divenne Aglianico durante la dominazione aragonese nel corso del XV secolo, a causa della doppia “L” pronunciata “gli” nell’uso fonetico spagnolo.

Il vitigno a bacca rossa Aglianico da sempre produce alcuni tra i migliori vini rossi del sud Italia dove ha trovato i migliori terroir in cui esprimersi, e in modo particolare in Campania dove si producono due DOGG (Taurasi e Aglianico del Taburno) e in Basilicata, sui terreni vulcanici del monte Vulture, dove viene prodotto l’Aglianico del Vulture DOCG.

Domenica 3 febbraio 2019, dalle 11:00 alle 19:00, la manifestazione “Aglianico a Roma”permetterà a tutti di degustare oltre 150 vini presentati da aziende provenienti dai più vocati territori d’elezione come Terra di Lavoro, Taurasi, Taburno, terre del Cilento, Vulture anche se non mancheranno sorprese da altri terroir meno conosciuti

Il programma completo con le aziende partecipanti è in via di definizione

aglianico a roma

PROGRAMMA DELL’EVENTO

Programma  domenica 3 febbraio 2019

 Ore 11.00. Apertura banchi di assaggio

Ore 15:00. Seminario in via di definizione

Ore 19:00. Chiusura banchi di assaggio

Modalità di acquisto dei biglietti di entrata

Ingresso alla manifestazione (non occorre prenotazione): costo 20€

Convenzioni

Sommelier: 15€ (previa dimostrazione con tesserino valido anno corrente)

Soci Riserva Grande 15€

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.