Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Maldestro domani a Sorrento

Più informazioni su

sabato 19 gennaio da Sorrento, per poi approdare il 29 gennaio al Teatro Sannazaro di Napoli, il tour di Maldestro per presentare il suo nuovo disco di inediti intitolato “Mia madre odia tutti gli uomini”, uscito il 9 novembre per Arealive, distribuzione Warner Music.

L’album arriva dopo l’esperienza del Festival di Sanremo 2017 dove, con il brano “Canzone per Federica” presentato nella categoria Nuove Proposte, si è classificato al secondo posto vincendo il Premio della Critica del Festival della canzone italiana “Mia Martini”, il Premio Lunezia, il Premio Jannacci, il Premio Assomusica e il Premio Miglior Videoclip. Da allora tantissimi concerti e un album realizzato in acustico in solo, presentando caratteri del tutto diversi dal precedente.

Ora con questo nuovo disco l’esperienza, dapprima intima e solitaria, diviene racconto di vita.

In “Mia madre odia tutti gli uomini”, infatti, Maldestro ha scelto di raccontare una parte della sua vita, come un flusso di coscienza rimandato da uno specchio. Dieci storie che ci prendono per mano e ci portano nel mondo di Antonio senza alcuna riserva.

Il cantautore sceglie, per questo nuovo viaggio, di fermare nel disco una parte del suo cammino, dove inevitabilmente l’ascoltatore trova una parte della proprio vita.
La produzione artistica è stata affidata a Taketo Gohara, sound designer che ha firmato lavori di Vinicio Capossela, Brunori Sas, Marta sui Tubi, Negramaro, Motta, Ministri, Verdena, Mauro Pagani e molti altri artisti.

La formazione live in tour vede in scena Maldestro (voce, chitarra e piano), Paolo del Vecchio (chitarre e plettri) e Niccolò Fornabaio (batteria e percussioni).

l concerto rientra nel cartellone di appuntamenti di Sorrento Incontra, la rassegna dedicata alla musica, alla danza e allo spettacolo promossa – nell’ambito del festival M’Illumino d’Inverno – dal Comune di Sorrento, in collaborazione con la Fondazione Sorrento e la Federalberghi Penisola Sorrentina, ed organizzata da Arealive e Cdrl, con la direzione artistica del regista e coreografo, Mvula Sungani, ed il coordinamento del dirigente del Settore Cultura del Comune di Sorrento, Antonino Giammarino.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.