Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Vico Equense. Ladri all’I.C. Costiero: fanno razzia di tutti i computer foto

Più informazioni su

Vico Equense. Stamane un’amara sorpresa si ritrovano davanti gli alunni delle quinte elementari e la scuola secondaria di primo grado dell’Istituto Comprensivo Costiero “Pascoli-Scarlatti”, nella sede storica, già episcopio dei Vescovi Vicani, in Largo dei Tigli.

I Carabinieri della Locale stazione di Vico Equense, allertati dalla Preside prof.ssa Debora Adrianopoli, hanno trovato davanti uno scenario quasi apocalittico: tutti i device di “prestigio” fra computer (ben 27, tra cui alcuni nuovi) e tablet presenti nelle varie aule in armadietti sono stati rubati stanotte insieme alla segreteria amministrativa ritrovata tutta sottosopra. A questo si aggiunge il furto delle bandiere dalla Presidenza.

Pare che i malfattori questa notte sono entrati da una classe rompendo o forzando una finestra e hanno rubato tutti i device ma non hanno toccato la sala informatica poiché protetta da una porta blindata.

I ragazzi che avevano la campanella alle ore 8.00, sono rimasti tutt’ora (da ben 50’ minuti) fuori il Piazzale d’ingresso per lasciare spazio ai militari dell’arma per i dovuti controlli. Potranno entrare nelle proprie classi probabilmente fra qualche ora. I genitori sono però liberi di scegliere se i loro figli possano fare ritorno nelle proprie abitazioni.

Un vile “attacco” quello perpetrato alla cultura nella nostra città. Il danno non è stato fatto agli adulti ma ai bambini ed ai ragazzi che non possono più apprendere “al di fuori” di quello spiegato dagli insegnanti. Non si deve guardare al materiale che ovviamente ha il suo valore ma a quello che di buono è stato sottratto alla comunità scolastica. Non perdono assolutamente chi ha fatto questo gesto. Vi auguro soltanto ignoranza!

A fra poco per altri aggiornamenti.

Da fonti ufficiali è trapelata la sospensione delle attività didattiche nella giornata di domani venerdì 7 dicembre 2018 nei due Plessi Sconduci e Scarlatti (quello preda di razzia) per “disinfestazione”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.