Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Sullo Ionio Il Sorrento non sorride (Video intervista mister Guarracino)

La doppietta di Oggiono abbatte i rossoneri

                                   Foto tratta da tarantofc.it

Redazione – La doppietta di Oggiono abbatte il Sorrento che non sorride sullo Ionio contro il Taranto.

La gara ha visto un inizio con i rossoneri grintosi ed arrabbiati che mettono in grande difficoltà la difesa tarantina che si difende a denti stretti, ma poi i rossoblù che fino al momento del gol sembravano non essere entrati in campo si svegliano e fanno la gara e calano il tris.

La squadra di mister Guarracino, che nella conferenza stampa, non si reputa un catenacciaro come era stato definito, se la gioca a viso aperto cercando di opporre con qualche azione di rimessa sia dopo la prima rete che dopo la seconda dei delfini.

Certo si era palesato un risultato utile allo ‘Iacovone’ ma si sapeva che si aveva di fronte un team che va per la maggiore, visto il buon inizio della gara con le finalizzazioni pericolose di Masi e di Todisco che forse potevano avere un’altra sorte. Ma con i sé e con i ma non si va da nessuna parte, ora si ci deve godere queste festività natalizie e ritornare al lavoro dopo Natale per prepararsi ad un girone di ritorno che già alla prima vede uno scontro diretto esterno per la salvezza contro il Gragnano.

Ma ritorniamo alla gara che ha visto un buon inizio dei costieri che all’8’ con Todisco che si incunea sulla fascia destra e va al tiro che viene respinto con i pugni da Antonino; due minuti dopo è Gargiulo ad impegnare severamente l’estremo ionico con una conclusione di controbalzo dalla distanza che viene deviata in corner.

Il Taranto che sembrava in dormiveglia di sveglia di botto al 14’ con un’azione personale di Oggiano che insacca con una rasoiata dal limite dell’area di rigore che si infila all’angolino alla sinistra dell’incolpevole Munao. La partita cambia volto con i delfini che si rinfrancano e battono cassa minuto dopo minuto: 22’ punizione di D’Agostino con palla che di poco è oltre la traversa. Il Sorrento tiene botta ma non ha una reazione efficace, ed al 39’ vede il cross di Oggiano dalla destra per l’incornata di Favetta da posizione favorevole che viene respinta da Munao. È si va negli spogliatoi.

Da essi gli ionici escono più tonici ed al 2’ una punizione insidiosa di Marsili viene respinta a terra da Munao, il quale poi senza molti patemi d’animo blocca le due conclusioni di D’Agostino (4’) e di Di Bari di testa (8’). Però deve ancora cadere all’11’ quando il Taranto raddoppia con un’azione travolgente sull’out di sinistra con il cross di Carullo per l’accorrente Favetta che la spizzica ma è Oggiano a farsi trovare pronto all’appuntamento depositando in rete da due passi.

Con le due reti messe nel carniere i rossoblù giocano non abbassando molto il ritmo e tengono in mano il pallino del gioco, però al 23’ Gargiulo ci prova ma sua finalizzazione va fuori di poco.

La squadra di mister Panarelli ci prova al 33’ dalla distanza il neoentrato Bonavolontà ma la sua conclusione si spegne sul fondo, mentre al 42′ una sassata da fuori area di Di Bari non inquadra lo specchio della porta. Il tris lo cala al 44′ D’Agostino con un destro a giro dall’interno dell’area di rigore, a coronamento di un’azione corale.

Termina un anno 2018 che da un lato è stato positivo per i costieri con il ritorno in un campionato a livello nazionale e che ora lo si deve mantenere cercando di fare tutti gli sforzi possibili.

Novantunesimo – In sala stampa mister Guarracino batte sul fatto che non è un allenatore catenacciaro come in molti lo hanno definito, che la sua squadra ha creato qualcosa prima della prima rete. Trovare qualche punto contro il Taranto era difficile ma si ci è provati, qualcosa c’è da sistemare ma qualcosa di buono si messo in opera, e poi che l’arbitro è stato troppo permissivista quando il Taranto ha perso tempo.

Video dell’intervista completa di mister Guarracino su: https://www.facebook.com/studio100radiotelevisione/videos/391631354939356/?t=9621

 

CAMPIONATO SERIE D 2018/19 – GIRONE H – 17^ GIORNATA

TARANTO – SORRENTO  3-0

Goals: 14’pt e 11’st Oggiano (T); 44’st D’Agostino (T).

TARANTO (4-2-3-1): Antonino; Pelliccia (38′ st Guadagno), Bova, Di Bari, Carullo; Marsili, Massimo; Oggiano (20’st Esposito V), D’Agostino (46’st Menna), Salatino (25’st Bonavolontà); Favetta (28’st Croce).

A disp: West-Astuti, Manzo, Di Senso, Ferrara.  Allen: Luigi Panarelli.

SORRENTO (3-5-2): Munao; Russo, D’Alterio, Esposito L (42’st D’Angolo); Todisco (39’st Vitale), Bozzatore, De Rosa, Masi (14’st De Angelis), Rizzo (1’st Scarf); Figliolia, Gargiulo.

A disp: Giordano, De Martino, Ferro, Esposito S, Paradiso.  Allen: Antonio Guarracino.

Arbitro: Luca Cherchi di Carbonia;

Assistenti: Ludwig Raus e Michele Faini di Brescia.

Ammoniti: Oggiano, Carullo (T); De Angelis, Figliolia (S).

Angoli: 1-4;   Recupero: 1’ pt, 5′ st;

Note: giornata serena, erba naturale discreta, circa 4000 spettatori (30 da Sorrento).

GISPA

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.