Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Sorrento e I cinquant’anni di Irene, chef manager Trattoria da Emilia festa grande a La Sonrisa foto

Più informazioni su

Sorrento e I cinquant’anni di Irene, chef manager Trattoria da Emilia festa grande a La Sonrisa Musica, balli, una passerella di sapori e colori tra il pranzo con piatti tipici della cucina napoletana e i ritmi della tarantella del gruppo Sorrento folk, con ospiti d’eccezione dello spettacolo come Marco Palmieri e Elena Vittoria, la classica sciantosa con le sue parodie napoletane di ieri e di oggi.
Da applausi, come consolidata tradizione, le canzoni di Iri Iri Cacace, per nulla emozionata, al centro delle attenzioni di parenti ed amici. Ospiti d’onore il sindaco di Sorrento, Giuseppe Cuomo, con l’assessore Maria Teresa De Angelis. Tina Pica, Sofia Loren e Vittorio De Sica tra una pausa e l’altra del film “Pane , amore e…” diretto da Dino Risi, avevano l’abitudine di fermarsi da Emilia, la trattoria di Marina Grande di Sorrento, per prender e un caffè, un cappuccino o un piccolo spuntino. Era il ’55 e già da un po’ di anni sulla spiaggia dei pescatori Emilia collaborava con i genitori che avevano aperto l’attività nel 1947. Settant’anni trascorsi in un soffio. Da allora tanta storia è passata da qui. Tanti personaggi vi hanno fatto tappa. La produttrice Vittoria Cappelli, con la critica Vittoria Ottolenghi e lo sceneggiatori Gianni Cesarini scelsero Marina Grande per lo spettacolo di Rai Uno, e sono più di vent’anni che si continua. Un successo che si deve soprattutto alla lungimiranza dell’allora commissario prefettizio Gino Armogida. Con sempre più forza, da allora, questo angolo di Sorrento è diventato tappa fissa di tanti artisti: Daniel Ezralow, Carla Fracci, Sergio Castellitto, Lina Sastri, Renzo Arbore, Mara Venier, Heather Parisi e tantissimi ancora. Questo luogo rappresenta il ritrovo preferito dai sorrentini ai tanti stranieri. Pochi piatti in menu. Pesce fresco e modi familiari. E il piacere di cenare a due passi dal mare. Oggi a portare avanti l’attività ci sono i figli ed i nipoti di donna Emilia Ianieri-Cacace e Irene continua questa grande tradizione.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.