Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Positano Premia la Danza – Lèonide Massine, inserito nei “progetti speciali di rilevo nazionale” dal Ministro della Cultura Alberto Bonisoli

“Accolgo con grande soddisfazione che il Ministro della Cultura Alberto Bonisoli ha inserito Positano Premia la Danza – Lèonide Massine,  negli eventi “speciali” di rilevo nazionale”. Così il sindaco di Positano Michele De Lucia , commentando la notizia, pubblicata ieri  sul sito del Mibac, con  decreto del direttore generale spettacolo Cutaia  e allegata lettera del  Ministro (“ulteriori  interventi nel settore dello spettacolo anno 2018, Progetti Speciali”) .

Si legge nella motivazione del Ministro: “Si tratta del più antico premio al mondo nel suo genere  che, oltre a consolidare il proprio ruolo e respiro internazionale, intende dare una connotazione particolarmente osmotica al rapporto con il territorio di riferimento, con la realizzazione di attività che porteranno  in perfetta  simbiosi la danza e lo spazio archeologico  della Villa romana di Positano”.

“Era stato ingiusto che il Premio Massine fosse stato escluso nella scorsa disanima della commissione”, aggiunge il sindaco De Lucia. “Questa notizia rende onore al Ministero che riconosce finalmente la grande storia del nostro territorio, e di questo premio, che non ha eguali sul palcoscenico internazionale e che è capofila anche di une rete di premi , tra cui il prestigioso Benois del Bolshoi di Mosc e il Prix Ballet2000 de Cannes, che ogni anno si riuniscono proprio a Positano”.

Quest’anno si è festeggiata la 46esima edizione di “Positano Premia la Danza – Lèonide Massine”,  il più antico premio al mondo dedicato all’arte coreutica, ospitato, come tradizione, nel magico scenario della Spiaggia Grande, di fronte a Li Galli, le isole amate da Nureyev.

Organizzato dal Comune di Positano, da sempre esclusivamente votato alla danza, ha visto in questa edizione esplicitare il legame del premio con il sito archeologico della Villa Romana e la sua cripta  medioevale, animata da mostre e interventi di danza site-specific.

Il sindaco di Positano Michele De Lucia ha dato già appuntamento  per il prossimo anno:  l’edizione numero 47 si terrà il 6 settembre 2019.

Nel periodo natalizio e di fine anno e per tutto il mese di gennaio, il Comune festeggerà questo riconoscimento con interventi site-specific, installazioni multimediali e  una mostra  nella villa romana.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.