Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Piano di Sorrento ancora un furto , lo sfogo social di Guido Gargiulo. E’ allarme sicurezza

E’ allarme sicurezza a Piano di Sorrento. Stiamo registrando la media di un furto ogni due giorni, e dire che proprio dalle colonne di Positanonews abbiamo sollevato il problema della mancanza di controlli e di telecamere inascoltati. L’ultimo che abbiamo  registrato lo abbiamo saputo da un post su facebook dell’amico Guido Gargiulo nella sua casa in Via delle Rose. Il post è del 16 dicembre

“Ieri sera al ritorno a casa ho trovato la porta aperta, la luce elettrica staccata, tutti i cassetti svuotati, neanche la lavatrice e il frigorifero sono stati risparmiati. Veramente una brutta esperienza, Natale si avvicina e i lupi scendono in paese”

Il furto è avvenuto sabato dalle 12 alle 22, quindi probabile che sia avvenuto di pomeriggio, come è successo con Salgar e con altri appartamenti al Parco dei  Pini.

Assurdo quello che è capitato a Guido, tanto più assurdo perchè abbiamo già denunciato furti nel Parco dei Pini, poi in Via San Michele, insomma si stanno spostando a macchia di leopardo sul territorio carottese.  Furti efferati che colpiscono persone care e note , davvero senza senso

Facciamo appello agli stessi cittadini, se vedete qualsiasi cosa di sospetto, o se lo avete visto, chiamate subito i carabinieri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Guido Gargiulo

    Ringrazio La Redazione di POSITANONEWS per l’attenzione che ha sempre prestato alla Sicurezza, l’episodio di sabato scorso purtroppo non è il primo e non sarà neanche l’ultimo fino a quando i lupi non saranno assicurati alla Giustizia. Ognuno di noi è chiamato a segnalare alle forze dell’ordine comportamenti sospetti che riscontriamo per strada o andando a guardare le registrazioni degli orari in cui si sono verificati questi episodi. Mi è gradita per ringraziare i Carabinieri di Piano di Sorrento che sono intervenuti immediatamente.