Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Minori, intervento di Cioffi in mezzo alle liti tra Reale e Mormile: “220.000 volte auguri” foto

Riceviamo e pubblichiamo una nota a firma del capogruppo di Fratellanza Minorese, Antonio Cioffi, che fa luce sulla gestione della cosa pubblica in quel di Minori, in risposta agli ultimi avvenimenti che hanno visto uno scontro tra la maggioranza guidata dal sindaco Andrea Reale e il gruppo afferente al consigliere Fulvio Mormile.

“Minoresi… 220.000 volte auguri! Dalla strada e dai social si sente mormorare delle avventure del consigliere Proto presso l’ufficio tecnico. Così questa amministrazione “nutre” la popolazione bisognosa di “gossip” e allo stesso tempo la distrae dalla politica concreta, mentre il riscaldamento per la campagna elettorale 2019 non conosce più freni o inibizioni.
Nel mezzo di questi scontri personali noi preferiamo piuttosto concentrarci su Minori e la gestione dei suoi soldi pubblici.

Nell’ultimo consiglio comunale è stata approvata dalla maggioranza “un’ esecuzione di lavori urgenti di manutenzione straordinaria” stanziando fondi per 500.000 euro di cui 220.000 euro ottenuti contraendo un mutuo alla cassa depositi e prestiti, da recuperare spalmando il debito negli anni venturi.
In pratica, nelle intenzioni della maggioranza si vorrebbe risistemare e rinnovare in un “sol colpo”: illuminazione di Via Cesare Carola e Villamena e i parapetti sempre in Via Cesare Carola.

La presa in giro è plateale. L’ amministrazione, totalmente passiva alla manutenzione e il controllo del territorio in questi anni, cerca di arrabattare quel che può in fretta e furia. I parapetti lungo Via Cesare Carola gridano aiuto da un decennio (l’amministrazione Reale governa dal 2009) , così come l’illuminazione in località Villamena è da anni in uno stato di fatiscenza. Una scelta ponderata e lungimirante poteva essere invece distribuire e frazionare i lavori con cadenza annuale in questi nove anni passati di governo Reale. Per lo meno era opportuno programmare e suddividere i lavori nei prossimi anni, invece di imbrigliare e appesantire le nostre casse con un nuovo mutuo pur di favorire la campagna elettorale.

Forse la grande esperienza conclamata a più voce dai nostri amministratori sta perdendo colpi o, forse, il Reale è troppo impegnato a preparare il personaggio di Gennaro Iovine in “Napoli Milionaria”. Ci auguriamo che quest’anno il nostro sindaco Gennarino, prima di salire sull’altro palcoscenico dove è bravo ad esibirsi, abbia la bontà di farci capire perché la compagnia teatrale che inscenerà “Napoli Milionaria” ( l’anno scorso interprete di “Natale in Casa Cupiello”) può vendere e incassare biglietti per ben 8 rappresentazioni teatrali e usufruire senza spese di uno spazio comunale! Sarebbe un bel gesto e segnale di cambiamento se il Proscenio donasse oltre al proprio tempo e la maestria nel campo teatrale anche qualche “spicciolo” per la concessione dello spazio pubblico …
Sarebbe un’inversione di rotta rispetto al pensiero unico e all’aria di favoritismo che domina dal 2009…”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.