Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Meta. Passeggiata danneggiata dalla mareggiata, soldi buttati a mare. Ecco il video della vergogna

Meta , Sorrento . La mareggiata di domenica scorsa  ha danneggiato parte della passeggiata ad Alimuri. Lo stradone  ha subito ingenti danni evidenziando le debolezze di questa infrastruttura. Non solo , la mareggiata ha portato via tutta la sabbia del ripascimento finanziata da Regione Campania, Città Metropolitana di Napoli e quant’altro. Questa mattina sul posto anche la Capitaneria di Porto e le autorità con la Giunta di Peppe Tito, forse a richiedere nuovi finanziamenti? La soluzione è quella di creare baie soffolte , alcuni hanno parlato dell’esempio di Castellammare di Stabia. In ogni caso non si può ripetere la storia di sempre con la sabbia che va e viene alle prime mareggiate, intanto la spiaggia è stata erosa ulteriormente e nessuno fa niente di veramente concreto.

6639-meta-molo-2006-09a.jpg

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da un metese

    Ancora soldi pubblici sprecati. Colpa di gente incompetente che continua a fregarsene dei consigli. Ora sprecheremo altri soldi pubblici mentre il corso continua a morire di smog e inquinamento acustico causato da clacson che suonano alle sette del mattino quando il corso è terra di nessuno e dal vigile di turno che viene , fischia e se ne va senza risolvere il problema. Un consiglio: Metesi ragionate alle prossime elezioni, sbarazziamoci di questi attuali politicanti se non vogliamo la morte della nostra bella cittadina.