Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Sorrento, aggredirono vigile urbano: condannati a 4 mesi un ex carabiniere e sua moglie

Sono stati condannati l’ex carabiniere e sua moglie colpevoli di aver aggredito un agente della Polizia Municipale a Sorrento. I fatti risalgono al gennaio del 2010: i due avevano parcheggiato la loro auto sul marciapiedi davanti all’albergo dove avevano passato il Capodanno in modo tale da poter caricare i proprio bagagli comodamente.

Il 62enne, ex sottufficiale dei Carabinieri, aveva asserito di essere in possesso del tesserino invalidi e che poteva sostare in quello spazio. L’agente di Polizia cercò di far velocizzare il carico dei bagagli, rivolgendosi alla moglie dell’ex Carabiniere, il quale non la prese bene e cominciò ad innervosirsi: “Tu non sei nessuno per dire a mia moglie che cosa deve fare”, queste le parole proferite, seguite da “sei un ragazzino, vorrei vedere che cosa sei capace di fare senza il giubbino che indossi”. A quel punto anche la donna comincia a insultare il vigile urbano, trattenendogli i polsi e ferendolo: i due sono stati condannati a 4 mesi, pena sospesa, per resistenza a pubblico ufficiale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.