Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

ESCLUSIVA – Massa Lubrense, stazione Agip abbandonata a Sant’Agata: perché non farne un parcheggio? -FOTO/VIDEO

Un’occasione sprecata. E’ così che la pensiamo noi di Positanonews, ma è così che la pensano anche tanti abitanti di Sant’Agata sui due Golfi, la maggiore frazione di Massa Lubrense. Quella stazione Agip abbandonata da tanto tempo potrebbe diventare tranquillamente qualcosa di più utile alla popolazione locale, come ad esempio un ampio parcheggio all’aperto.

Non modificare album

Noi siamo stati sul posto, per fare un sopralluogo di persona, e abbiamo subito riscontrato negli abitanti un certo malcontento nel vedere una situazione del genere. Come potete vedere dalle foto allegate, già è partita una petizione (firmata da oltre 200 persone) per far sì che questo spazio venga utilizzato in modo intelligente, magari creando un parco pubblico. Una stazione che si trova nel centro di uno dei borghi più affascinanti della Regione, ma probabilmente anche d’Italia, ed è veramente triste trovarsela davanti. Una legge, inoltre, vieterebbe la presenza di stazioni di servizio nei centri abitati…

C’è stata una lunga polemica tra l’ex sindaco Gargiulo e il vice sindaco Giovanna Staiano per quanto riguarda una petizione che cercava la trasformazione della stazione. A tal proposito abbiamo ascoltato in esclusiva il capo gruppo dell’opposizione Lello Staiano: “E’ un’occasione sprecata, si sarebbe potuto chiedere la delocalizzazione della struttura per fare un uso differente della piazza. Magari un parcheggio che avrebbe avuto grossa utilità per gli abitanti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Chiara D'aniello

    Fa davvero riflettere questo articolo per la sua descrizione,privo di informazioni,si stanno esternando le fantasie di uno o più cittadini,ignorando l’effettiva fattibilità della questione in base a leggi esistenti a riguardo. Comparabile ad un desiderio personale ,su un giornale informativo di questo tipo mi aspetterei informazioni interessanti e reali,cultura. Un tempo le testate giornalistiche avevano lo scopo di acculturare ed informare il cittadino più ignorante,in questo caso alimentiamo l’ignoranza e rendiamo legittima l’espressione riguardo argomenti non conosciuti come di dovere. Mi stupisco inoltre del fatto che ci siano addirittura persone che in questo racconto fiabesco ci mettano la faccia. Trovo tutto ciò davvero preoccupante.Mi chiedo il fine di questo articolo..qual’è? Diamo importanza a ciò che davvero è fattibile per migliorare una cittadina ma non crediamo agli asini che volano.