Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Cetara Lucia Di Mauro a La Prova del Cuoco per la spillatura del terzigno della Colatura di Alici verso il dop segui la diretta

Più informazioni su

Cetara Lucia Di Mauro a La Prova del Cuoco per la spillatura del terzigno della Colatura di Alici verso il dop .  E’ la prima volta che lo fa una donna, questa antica tradizione della cittadina marinara della Costiera amalfitana  , anticipata di due mesi per motivi televisivi.

Si tratta della «spillatura del terzigno», che in genere si fa a fine novembre, inizio dicembre. Ovvero l’apertura  piccola botte di doghe in legno contente le alici salate e quello straordinario liquido ambrato detto colatura, è avvenuta eccezionalmente in anticipo complice la partecipazione dell’associazione per la valorizzazione della colatura Dop a La Prova del Cuoco su Rai Uno.

Stamane, la presidente Lucia Di Mauro, titolare dell’azienda Iasa insieme con i fratelli Salvatore e Vincenzo e componente di Coldiretti – che ha consentito la partecipazione della colatura al cooking show più famoso della tv italiana – ha mostrato a Elisa Isoardi ed ai telespettatori il metodo di spillatura del terzigno e la fuoriuscita del liquido ambrato.

Lo ha fatto dalla base di una botticella riempita nel giugno del 2015 presso la sua azienda di Pellezzano ( Salerno ) . E stamane con un vecchio cavaturaccioli (detto in gergo ‘a vriala) ha forato un’estremità del tinozzo permettendo a quel liquido ambrato di fuoriuscire lentamente e di riversarsi in una brocca trasparente.

Di colore intenso, la colatura spillata oggi era una di quelle riserve che Lucia Di Mauro ha curato per tre anni. Insomma ancora una iniziativa verso il marchio dop, iniziato all’epoca dall’ex sindaco Secondo Squizzato, che darà prestigio e notorietà alla bellissima cittadina della Costa d’ Amalfi .

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.