Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Comune di Sant’Agnello presentata la rassegna “Femin’arte” l’arte al femminile in programma. Programma e interviste esclusive VIDEO

Più informazioni su

SANT’AGNELLO. È stata presentata nella Sala Consiliare del Comune di Sant’Agnello, alla presenza del sindaco Piergiorgio Sagristani, il festival Femin’arte, in programma dal 13 agosto alle 21:30 sul Belvedere dei Cappuccini della cittadina della costiera sorrentina. Una rassegna di spettacolo e musica con tutte donne protagoniste che raccoglie alcune fra le migliori espressioni musicali ed artistiche femminili nazionali ed internazionali.

Evento “Femin’arte

ebbanesis

“Un momento di spettacolo di grande qualità e interesse – ha detto il sindaco Sagristani – che contribuirà alla riscoperta ed alla rivalutazione di un meraviglioso angolo della penisola sorrentina come quello del Belvedere dei Cappuccini e che getterà nuova luce su di una Sant’Agnello, da sempre vicina all’arte ed alla cultura”.

Spaziando dal jazz alla etno world music fino alla musica folk e alla classica napoletana rivisitata in chiave swing, la rassegna patrocinata dal Comune di Sant’Agnello e organizzata dalla ProCultur- nuovo Teatro Sancarluccio, propone, con un biglietto di 12 euro per serata, cinque interessanti appuntamenti.

flo

Si partirà con le SesèMamà un gruppo di quattro artiste napoletane, ognuna con un proprio percorso già affermato e consolidato negli anni e si proseguirà, il 16 agosto, con la SoundFly che presenta la cantautrice, attrice di teatro e autrice, Flo. Un’artista che si conferma come una delle personalità più eclettiche e versatili del panorama musicale italiano.

Giunti al 18 agosto, sarà la volta di Francesca Rondinella accompagnata da Giosi Cincotti, protagonisti di “Cantabili Armonie da una Città di Mare”, uno spettacolo di parole, canti e melodie con i brani più cantabili e amati della tradizione, dalla poesia cantata, al ritmo incalzante e arioso delle tammurriate e tarantelle d’autore, alla leggerezza delle canzoni ironiche.

sesèmamà

Il 20 agosto, sempre sullo splendido Belvedere dei Cappuccini, a continuare la rassegna ci penserà Piera Lombardi con il suo concerto. Un emozionante itinerario musicale capace di racchiudere, grazie al repertorio della cilentana doc, tutta la fierezza del Cilento e la ricchezza del Sud. Per il pubblico, in chiave rivisitata, la tradizione e la musica popolare con una lettura internazionale nel segno di un Sud italia, crocevia di culture inestimabili.

A concludere il Festival, il 22 agosto, saranno Le Ebbanesis, il duo musicale composto da Viviana Cangiano e Serena Pisa, con lo spettacolo/concerto “SerenVivity”. Dopo aver pubblicato alcuni video sui rispettivi profili, Le Ebbanesis, presto impegnate in un primo tour all’estero, partendo da una pagina Facebook e da un incontenibile successo mediatico capace di far gridare al fenomeno, vantano la partecipazione al talent su Canale 5 “Tu si que vales”, a vari festival e la collaborazione con Maurizio de Giovanni, Luca Iavarone di fanpage.it e con la nipote di Totò, Elena de Curtis.

 

Sono tutte donne le protagoniste di “Femin’arte, il festival in programma dal 13 agosto alle 21,30 sul Belvedere dei Cappuccini a Sant’Agnello, che raccoglie alcune fra  le migliori espressioni musicali ed artistiche femminili nazionali ed internazionali. Spaziando dal jazz alla etno world music fino alla musica folk e alla classica napoletana rivisitata in chiave swing, la rassegna patrocinata dal Comune di Sant’Agnello e organizzata dalla ProCultur, propone cinque interessanti appuntamenti. Si partirà con le SesèMamà un gruppo di quattro artiste napoletane, ognuna con un proprio percorso già affermato e consolidato negli anni e si proseguirà, il 16 agosto, con la SoundFly che presenta la cantautrice, attrice di teatro e autrice, Flo. Un’artista che si conferma come una delle personalità più eclettiche e versatili del panorama musicale italiano. Giunti al 18 agosto, sarà la volta di Francesca Rondinella accompagnata da Giosi Cincotti, protagonisti di “Cantabili Armonie da una Città di Mare”, uno spettacolo di parole, canti e melodie con i brani più cantabili e amati della tradizione, dalla poesia cantata, al ritmo incalzante e arioso delle tammurriate e tarantelle d’autore, alla leggerezza delle canzoni ironiche. Il 20 agosto, sempre sullo splendido Belvedere dei Cappuccini, a continuare la rassegna ci penserà  Piera Lombardi con il suo concerto. Un emozionante itinerario musicale capace di racchiudere, grazie al repertorio della cilentana doc, tutta la fierezza del Cilento e la ricchezza del Sud. Per il pubblico, in chiave rivisitata, la tradizione e la musica popolare con una lettura internazionale nel segno di un Sud italia, crocevia di culture inestimabili. A concludere il Festival, il 22 agosto, saranno Le Ebbanesis, il duo musicale composto da Viviana Cangiano e Serena Pisa, con lo spettacolo/concerto “SerenVivity”. Dopo aver pubblicato alcuni video sui rispettivi profili, Le Ebbanesis, partendo da una pagina Facebook e da un incontenibile successo mediatico capace di fare gridare al fenomeno, vantano la partecipazione al talent su Canale 5 “tu si que vales”, a vari festival e la collaborazione con Maurizio de Giovanni, Luca Iavarone (fanpage.it) e la nipote di Totò,  Elena de Curtis. Presto saranno impegnate in un primo tour all’estero.

 

 

PROGRAMMA:

 

13 agosto

SesèMamà

Annalisa Madonna Fabiana Martone
Brunella Selo Elisabetta Serio

jazz samba etno world music

 

SesèMamà è un gruppo di quattro artiste napoletane, ognuna con un proprio percorso già affermato e consolidato negli anni, che nel 2016 si incontrano con la voglia di misurarsi in un repertorio che le veda protagoniste sul piano vocale, strumentale, compositivo e della cura degli arrangiamenti. Lo studio della pasta sonora e la scelta compositiva, visceralmente consonanti alle loro eclettiche personalità, sono il frutto dello scambio di esperienze, saperi, suggestioni, canti, gioie, dolori e emozioni. SesèMamà si lascia guidare dalla curiosità verso suoni e culture di etnie diverse, compresa quella di appartenenza, con i loro linguaggi, stili e dialetti. Un viaggio affascinante e coinvolgente nel mondo interiore per SesèMamà e per coloro che le ascolteranno.

 

 

16 agosto

Flo

canto universale dei piccoli mondi femminili

 

Cantautrice, attrice di teatro e autrice, FLO è una delle personalità più eclettiche e versatili del panorama musicale italiano.Laureata in canto con il massimo dei voti al Conservatorio S. Pietro a Majella di Napoli è cantautrice e attrice di teatro.Negli anni ha inciso e condiviso il palco con Daniele Sepe, Stefano Bollani, Paolo Fresu, Elena Ledda, Lino Cannavacciuolo e Vincenzo Zitello.In duo col Chitarrista Marcello Giannini riproporrà un percorso tra le sue canzoni più belle tratte dai suoi tre dischi.

 

 

18 agosto

Francesca Rondinella

Giosi Cincotti

classica napoletana folk

 

Il concerto, che ha debuttato nella stagione scorsa al teatro Sancarluccio di Napoli, propone parole, canti, melodie che privilegiando i brani più cantabili e amati della tradizione – dalla poesia cantata, al ritmo incalzante e arioso delle tammurriate e tarantelle d’autore, alla leggerezza delle canzoni ironiche.

 

 

20 agosto

Piera Lombardi

musica popolare etno

 

La fierezza del Cilento e la ricchezza di tutto il sud  nel repertorio di Piera Lombardi, cilentana doc, che rivisita la tradizione e la musica popolare in versione music World, puntando all’internazionalizzazione.

 

22 agosto

Ebbanesis

Serena Pisa Viviana Cangiano

swing italiano e napoletano

 

Duo musicale composto da Viviana Cangiano e Serena Pisa. Dopo aver pubblicato alcuni video sui rispettivi profili decidono di aprire una pagina Facebook, supportate da alcuni addetti ai lavori. Da li il progetto si è trasformato in vere e proprie occasioni di lavoro. Hanno collaborato con Maurizio de Giovanni, Luca Iavarone (fanpage.it) e Elena de Curtis, nipote di Totò.

Interviste esclusive alla conferenza stampa

Più informazioni su