Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Tassa di soggiorno, maxi truffa in penisola sorrentina: denunciati 133 albergatori tra Sant’Agnello, Sorrento e Massa Lubrense

Una truffa milionaria che ruotava attorno alla Tassa di soggiorno. Ben 133 albergatori della Penisola Sorrentina sono rimasti coinvolti in una indagine della Guardia di Finanza e sono stati segnalati alla Procura di Torre Annunziata. Le strutture ricettive in questione sarebbero situate tra i comuni di Sant’Agnello, Sorrento e Massa Lubrense e i reati sarebbero riferiti al periodo dal 2012 al 2016: tutti avrebbero ritardato oppure omesso il pagamento della tassa di soggiorno ai propri comuni di appartenenza.

Si parla di versamenti irregolari per un milione di euro circa e versamenti mancanti per oltre 350 mila euro (che con sanzioni dovrebbero arrivare a circa un milione di euro). Sono stati i finanzieri della sezione di Massa Lubrense a far scoperchiare il pentolone dopo aver controllate alcune strutture ricettive e aver denunciato cinque persone per appropriazione indebita degli incassi della tassa in questione. Si è arrivati, poi, a scoprire oltre cento strutture e denunciare altre 128 persone, legali rappresentanti degli alberghi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.