Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Agerola, gang furti auto: presto fuori di prigione gli italiani coinvolti?

Più informazioni su

Un blitz che aveva avuto grande risalto mediatico ma che potrebbe risolversi in un nulla di fatto. Sì, perché gli italiani coinvolti nel traffico di auto rubate ad Agerola e rivendute in Spagna potrebbero presto uscire di prigione.

L’operazione si concretizzò lo scorso 28 giugno, quando vennero arrestate contemporaneamente in Spagna e in Italia quindici persone, in ossequio all’ordinanza di misura cautelare emessa dal gip di Torre Annunziata e da parte dei magistrati di Valencia. Tra i reati figuravano, quindi, associazione a delinquere, aggravato dalla collaborazione internazionale di una gang spagnola. Tutti avevano precedenti.

Gli italiani coinvolti, cinque come abbiamo detto, sono: il barbiere di Agerola Luigi Milano, l’agerolese Vincenzo Gentile, figlio del boss Giuseppe Gentile, il pregiudicato di Gragnano Liberato Spera, un catanese, Rosario Bozzagna e il toscano Biagio Melisi. I loro legali hanno presentato ricorso al tribunale del Riesame per richiedere l’annullamento dell’ordinanza emessa dal Gip e sarà proprio il Tribunale della Libertà che dovrà discutere le loro posizioni lunedì prossimo. Potrebbero, quindi, uscire di prigione.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.