Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Vico Equense. Il PD: “Il progetto di realizzazione di un Asilo Nido presentato dal Comune è stato escluso” foto

Più informazioni su

Vico Equense. “Dal BURC NR. 40 del 11/06/2018 si apprende – si legge nel comunicato del Direttivo del PD vicano – che il progetto per la realizzazione di un Asilo Nido presentato dal Comune di Vico Equense, per accedere alla misura di finanziamento FESR della Regione Campania, risulta nell’elenco dei progetti esclusi.

La motivazione dell’esclusione è dovuta alla carenza della documentazione presentata. Si fa riferimento specifico alla mancanza di disponibilità “almeno decennale dell’immobile su cui realizzare l’intervento e l’autorizzazione del proprietario dello stesso ad effettuare i lavori previsti dal progetto” (non conformità ai sensi dell’art. 3 dell’avviso).

Il Partito Democratico, che negli scorsi mesi si è fatto promotore di iniziative pubbliche per sensibilizzare la Amministrazione Comunale ad attivarsi per usufruire dei finanziamenti predisposti dalla Regione Campania per la realizzazione di Asili Nido pubblici, propose anche di individuare per questo progetto la struttura di Pietrapiana, già di proprietà del Comune.

L’Amministrazione Comunale non ha voluto prendere in considerazione la nostra proposta e ha deciso di individuare per questo progetto la SS. Trinità e Paradiso. Questa scelta, anche suggestiva, ha sollevato sin dal primo momento più di qualche dubbio vista la complessità delle vicende inerenti alla proprietà e ai destini del Complesso Monumentale cittadino.

Oggi arriva questa clamorosa quanto scontata bocciatura, col gravissimo rischio di perdere l’opportunità di realizzare il primo nido pubblico della nostra città.

Il Partito Democratico con forza chiede al Sindaco e alla Amministrazione Comunale, visti i tempi ristrettissimi prima della chiusura del bando regionale, di attivarsi con la massima urgenza affinché questo progetto non svanisca nel nulla. Si rinnova l’invito – conclude il Direttivo – a rivedere la scelta della struttura su cui realizzare questo progetto che, per logica e opportunità, non può che ricadere su quella di Pietrapiano”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.