Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Positano, ennesima invasione via mare, sui social si invoca Salvini, basterebbe una tassa di sbarco

Più informazioni su

Poaitano, ennesima invazione via mare, sui social si invoca l’intervento del Ministro dell’Interno Salvini. In modo anche ironico monta sui social la protesta dei positanesi per l’ennesimo ‘assalto’ via mare, qualcuno invoca Salvini, dopo la vicenda del ‘no’ alla nave dei migranti Acquarius, qualcun altro sostiene che senza il turism0 i positanesi possono tornare a pascolare le pecore…,altri sostengono che gli abitanti della divina hanno imparato molto bene a pascolare le pecore nel paese ed a tosarle per bene….

Insomma la valvola di sfogo del social mette in luce una problematica ormai arrivata agli estremi, sbarchi via mare via terra, invasioni continue, non si può negare a nessuno di visitare Positano, ma ci vuole un freno, basterebbe anche l’applicazione di una tassa di sbarco, come si fà a Capri, forse non frenerebbe gli sbarchi, ma almeno il turista cosidetto ‘mordi e fuggi’, darebbe anch’egli un ‘contributo ai servizi’ e sarebbe una tassa più ‘giusta’ rispetto alla tassa di soggiorno.

Nel frattempo, non ci resta che contare le pecore, sperando di non addormentarci sugli allori.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Giuseppe 1

    Cara redazione, la cosa più semplice è dare la colpa agli altri. Invece di formulare proteste concrete con blocchi su strada e al molo, é più conveniente emettere tasse. Così facendo il comune fa cassa e gli enti sovraccomunali fanno consensi…..e noi ?
    Inoltre, pare che una buona parte di quelli che si definiscono “operatori turistici” preferisco no questo casino; a loro interessa il corrispettivo a fine serata…..e noi ? Per gestire un ospedale ci vuole un medico, per dirigere una palestra ci vuole uno sportivo…..capisci a mme !!!

  2. Scritto da Giuseppe 1

    Che futuro per questo paese, Mamma mia! Chi conta le pecore, chi li pascola, chi le tosa, chi chiede l’elemosina pure ai visitatori, chi invece offre bevande per strada……quanta roba al villaggio!!!

    1. Scritto da Redazione_MC

      Caro Peppe molte colpe sono della Regione Campania da Napoli e degli enti sovracomunali che danno deroghe agli autobus via terra e concedono gli sbarchi via mare da Salerno ad Amalfi e da ogni dove, il Comune potrebbe fare qualche gesto clamoroso questo si ma non credo sia facile