Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Dall’Islanda un’ondata di maltempo anche per la Costiera amalfitana e Sorrentina previsioni

Più informazioni su

Dall’Islanda un’ondata di maltempo anche per la Costiera amalfitana e Sorrentina

La causa di questo nuovo peggioramento è una perturbazione islandese che ora si trova sulla Francia, perturbazione caratterizzata da aria relativamente fredda che alimenterà una circolazione di bassa pressione, attiva sul Mediterraneo per diversi giorni con annesso calo termico.

A partire da questa sera le prime piogge e temporali faranno la loro comparsa al Nord Italia, in particolare sulle Alpi e sulle Prealpi con fenomeni anche intensi su Piemonte e Lombardia. I rovesci interesseranno anche l’Umbria e la Toscana e si sposteranno successivamente sul Lazio e poi sulla Campania.

La nuova settimana sarà condizionata dalla presenza del vortice freddo che alimenterà una fase instabile con numerosi temporali. Le temperature caleranno e si andrà anche sotto la media del periodo.

La giornata di domani, lunedì 14 maggio, porterà intense precipitazioni sulla Liguria, il Piemonte, e la Lombardia; fenomeni meno intensi sono invece attesi sul Veneto occidentale, con qualche pioggia che potrà spingersi fino al veneziano, e sul Trentino Alto Adige. Piogge moderate potranno anche interessare l’alta Toscana, poi il pisano, fino a Firenze.

Tra lunedì e martedì vediamo il vortice si sposterà in direzione dell’Italia centrale. Martedì 15 ecco che precipitazioni, a carattere temporalesco, interesseranno gran parte delle regioni centrali: Toscana, Umbria, Marche, Abruzzo e, parzialmente il Molise. Nel corso della giornata, inoltre, i fenomeni temporaleschi potranno spingersi fino alla Campania, a Napoli, Avellino, Caserta, poi sul Gargano e sul Salento.

Mercoledì 16 il vortice atlantico tenderà a spostarsi verso i settori orientali, portandosi in direzione della Slovenia: frequenti occasioni perturbate si avranno sul Lazio, su parte della Campania e tra Abruzzo e Molise, associate a temperature in lieve calo: a Bari non si andrà oltre i 23°C, mentre a Napoli si raggiungeranno i 18°C.

foto Michele Abbagnara
Il vortice atlantico di origine islandese continuerà a condizionare il tempo al Centro e al Nord almeno fino a Mercoledì 16 Maggio, ma nei giorni successivi la situazione resterà ancora molto variabile, con pochi spazi soleggiati soprattutto sulle regioni settentrionali. Le temperature saranno in calo anche sensibile dapprima al Nord e poi anche sul resto d’Italia, meno apprezzabile sui settori ionici e sul medio basso versante Adriatico. Il clima si presenterà dunque fresco.

Giovedì condizioni meteo piuttosto asciutte e soleggiate al Centro-Sud, dopo diversi giorni dominati dal maltempo: sarà tuttavia possibile qualche isolato temporale pomeridiano lungo l’Appennino, mentre le temperature aumenteranno di qualche grado soprattutto al Sud peninsulare.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.