Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Comune di Sanza: Nob. Cav. Attilio De Lisa,ieri 25 maggio 2018 onorato il ricordo memorabile Firmato Diaz e Armistizio di Villa Giusti foto

Più informazioni su

Dal Nob. Cav. Attilio De Lisa (Presidente Sezione Comune di Sanza Federazione Provincia di Salerno Associazione Nazionale Combattenti e Reduci) un caloroso al Sindaco Vittorio Esposito per l’invito ricevuto da parte del socio tesserato Vincenzo Manduca Capo della Polizia Municipale locale + un saluto affettuoso alle Autorità Armate (Esercito Italiano,Arma dei Carabinieri,Guardia di Finanza,Polizia di Stato,Guardia Costiera,Aeronautica Militare),Politiche,Civili e Religiose presenti e non alla mostra oltre la stima all’Associazione Nazionale Combattenti e Reduci compreso il prof. Antonio Landi Presidente Federazione Provincia di Salerno.

Una grande partecipazione quella di ieri sera di cui presente anche il Sottoscritto ad onorare anche sia la mostra (un lavoro minuzioso grazie alla collaborazione preziosa del collezionista Sabino Curcio ed il prezioso supporto degli allestitori, Pasquale Citera, Vito Grimaldi e Lapenta) dal 25 maggio al 4 novembre per i cento anni dalla fine della Prima Guerra Mondiale (avuta dopo l’armistizio di Villa Giusti alle porte di Padova, alle ore 15.20 del 3 novembre 1918 di cui il “cessate il fuoco” sarebbe entrato in vigore alle 15.00 del 4 novembre-citando il Bollettino della Vittoria che è il documento ufficiale scritto dopo l’armistizio di Villa Giusti con cui il generale Armando Diaz,comandante supremo del Regio Esercito, annunciò,il 4 novembre 1918,la resa dell’Impero austro-ungarico e la vittoria dell’Italia nella prima guerra mondiale,quindi mettendo così ufficialmente fine alla Grande Guerra dopo quasi 3 anni e mezzo.) che il ricordo del Tenente di aviazione militare, Amedeo Rienzo, primo pilota militare del Vallo Diano, originario di Padula, perito in seguito alle ferite riportate in combattimento a pochi giorni dalla fine del primo conflitto mondiale (rivedendo con gioia anche uno dei due nipoti dottore in pensione conoscente di vecchia data presso l’Ospedale di Polla) .

Infatti dopo invito da parte del socio tesserato Sindaco Vittorio Esposito (che ha aperto con il benvenuto e ricordi della prima guerra mondiale insieme al moderatore consigliere Antonella Confuorto al CEA antico monastero di Salemme e seguiti dagli interventi di: Colonnello Giorgio Guariglia affidate le conclusioni in assenza del Vescovo Mons. Antonio De Luca,Maggiore Francesco Giampà,Dott. Francesco Loguercio, Prof. Felice Fusco,Rosa Concetta Lapenta, antropologo Lorenzo Peluso Giornalista e Giovanni De Luca), come già annunciato nei giorni scorsi si è vista anche la presenza del Nob. Cav. Attilio De Lisa (Padre di Rocco e Vincenzo originario di San Rufo della Diocesi di Teggiano-Policastro designato nel Libro d’Oro delle famiglie Nobili e Notabili Italiane e dirigente di ruolo dell’A.S.L. Salerno Presidio Ospedaliero dell’Immacolata di Sapri) attuale Presidente Sezione Comune di Sanza Federazione Provincia di Salerno Associazione Nazionale Combattenti e Reduci (ANCR) insieme al Direttivo (Consiglieri socio tesserati Michele Lanzieri e Stefano Colucci) e indossando la fascia identificativa per il Bene Comune che rinnova oggi apertamente i ringraziamenti visto che ieri sera non gli è stata data l’occasione di farlo di persona e volutamente dopo richiesta verbale.
Assente per motivo di impegni sia il Vescovo di riferimento Mons. Antonio De Luca che don Giuseppe Spinelli di cui il Sottoscritto Referente del Parroco presso gli uffici diocesani.
Il Nob. Cav. Attilio De Lisa come ospite d’onore era seduto in seconda fila (vicino al Brigadiere Raffaele Urciuoli dell’Arma Stazione dei Carabinieri locali in assenza del Comandante Luogotenente Antonio Russo che fa capo al Comando dei Carabinieri di Sapri del capitano Michele Zitiello,socio Vincenzo Manduca Capo della Polizia Municipale,Angelo De Luca Direttore BCC di Buonabitacolo e Pasquale Gentile Presidente Banca di Credito Cooperativo Buonabitacolo) dopo: Colonnello Giorgio Guariglia Comandante dell’8° Reggimento Artiglieria Terrestre “Pasubio” (originario di Agropoli) di stanza a Persano insieme all’amico d’infanzia del Sottoscritto tenente colonnello Giovanni Graziano di San Pietro al Tanagro sempre a Persano dell’8° Reggimento Artiglieria Terrestre “Pasubio”, Maggiore Francesco Giampà del Comando Militare Esercito Basilicata,Lorenzo Peluso Giornalistae dott. Francesco Loguercio.
Tra gli interventi ad onorare la serata anche il coro Sinfonia di Voci Teresa Miraglia con il Piave.
Nel pubblico presenti altre autorità ex Sindaci come Beniamino Curcio di Buonabitacolo e Angelo Fiordelisi di Buonabitacolo oltre Elia Garone Capogruppo di Minoranza Consiliare a Buonabitacolo con il Sindaco di maggioranza Giancarlo Guercio,ecc.

Però anche senza intervento il Sottoscritto ieri ha ricordato ai presenti ospiti all’ascolto e intervenuti la richiesta fatta da circa 3-4 mesi con numero di protocollo comunale e in attesa di sede sezionale accessoriata di riferimento provinciale da inaugurare con la presenza obbligatoria sia del Vescovo Mons. Antonio De Luca insieme a don Giuseppe Spinelli di cui il Sottoscritto è Referente del Parroco presso gli uffici diocesani che del Presidente provinciale Prof. Antonio Landi ed altre autorità di spicco dei dintorni e provinciale. Assenti sia il Vescovo Mons. Antonio De Luca per motivi di impegni che del Parroco don Giuseppe Spinelli Presidente Sezione Comune di Sanza Federazione Provincia di Salerno Associazione Nazionale Combattenti e Reduci (ANCR) insieme al Direttivo e Soci di cui onorerà indossando la fascia identificativa per il Bene Comune (ricordando la richiesta fatta da circa 3-4 mesi con numero di protocollo comunale e in attesa di sede sezionale accessoriata di riferimento provinciale da inaugurare con la presenza obbligatoria sia del Vescovo Mons. Antonio De Luca insieme a don Giuseppe Spinelli di cui il Sottoscritto è Referente del Parroco presso gli uffici diocesani che del Presidente provinciale Prof. Antonio Landi ed altre autorità di spicco dei dintorni e provinciale)

In merito e di onore a ciò ogni anno,il 4 novembre,le istituzioni italiane celebrano l’avvenimento con la Giornata dell’Unità d’Italia e delle Forze Armate (Arma dei Carabinieri,Polizia di Stato,Guardia di Finanza,Guardia Costiera, Esercito Italiano,Aeronautica Militare) e la Sezione Comune di Sanza Federazione Provincia di Salerno Associazione Nazionale Combattenti e Reduci (Presidente-Direttivo-25 soci tesserati) in futuro onorerà sempre (come ha sempre fatto in passato e quest’anno 2018 per la prima volta anche il 25 aprile Festa Giornata della Liberazione)) il ricordo dei Caduti in Guerra insieme a quello del Patriota Carlo Pisacane (la Spigolatrice di Sapri).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.