Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

SORRENTO NUOVO CORSO ITALIA ISOLA PEDONALE. CHE NE PENSATE?

Più informazioni su

Positanonews lancia un sondaggio per la scelta di fare a Sorrento Un’isola pedonale tutto l’anno, ma solo nelle ore serali e notturne, oltre che nelle mattinate dei giorni festivi e stop permanente agli scooter. È quanto ha stabilito la conferenza dei capigruppo in Consiglio comunale chiamata ad esprimersi in merito al futuro del corso Italia nel tratto compreso tra piazza Tasso e l’ospedale cittadino.

La strada dello shopping e del passeggio è attualmente interessata da lavori di restyling che (salvo imprevisti) dovrebbero concludersi entro il 25 aprile. In occasione della Festa della Liberazione sarà restituita ai sorrentini ed ai turisti con un look completamente rinnovato, senza marciapiedi e con l’asfalto sostituito da basoli in pietra. Ci saranno anche più alberi, aiuole e nuovo arredo urbano.

Nel frattempo, però, bisogna stabilire come il nuovo stile del corso Italia si concilia con le esigenze di mobilità. Difatti, chiudere completamente la strada come ipotizzato da molti significherebbe appesantire eccessivamente il traffico nella parte opposta del centro cittadino, quella del rione Marano. Per questo è stato stabilito di varare un’isola pedonale in vigore tutto l’anno e non solo nei mesi estivi come avvenuto finora, però esclusivamente per alcune ore.

Sulla base delle indicazioni della parte politica, il comandante della polizia municipale di Sorrento, Antonio Marcia, è al lavoro per limare i dettagli del piano traffico. Queste alcune anticipazioni sul dispositivo che sta per essere varato. La chiusura scatterà tutti i giorni dalle 18 alle 6 o al più tardi alle 7 del mattino successivo. Nuovo stop anche la domenica mattina e nei festivi dalle 10.30 alle 13.30.

Anche quando il corso Italia sarà aperto, però, non tutti potranno transitare. Il provvedimento, infatti, imporrà il divieto permanente di circolazione ai veicoli a due ruote, agli autocarri di grossa portata ed agli autobus non di linea. Perché tali limitazioni possano scattare bisogna comunque attendere il posizionamento dei pilomat, i pistoni idraulici che chiudono la strada e delle telecamere con lettore di targa che consentono di sanzionare in automatico i trasgressori.

Per quanto riguarda il carico e scarico presso le attività commerciali continuerà ad essere valida l’attuale ordinanza la quale impone che tali operazioni devono concludersi entro le ore 10.30 se si utilizzano i normali furgoni, mentre il blocco scatta solo in concomitanza con l’isola pedonale, ossia alle 18, per i veicoli a trazione elettrica. Gli automezzi per la movimentazione delle merci potranno sostare esclusivamente negli appositi stalli.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.