Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Vie Crucis da incubo con la Statale chiusa a Meta e i cantieri a Sorrento . La rossa della Trinità ai Colli, i sindaci deficitari

AGGIORNAMENTI Lasciate ogni speranza o voi che entrate in Penisola Sorrentina in queste sere ,  ci saranno vere e proprie Vie Crucis per il traffico, parliamo delle varie processioni religiose, impropriamente Vie Crucis, per rendere l’idea di quello che potrà succedere fra domani e dopodomani. Bollino rosso, ma nessuno, salvo Positanonews, ne parla, fra Piano di Sorrento e Meta. Nonostante le promesse l’ANAS non ha ancora riaperto la SS 163 nel tratto da Piano di Sorrento a Meta con la conseguenza che, oltre a isolare decine di famiglie, costrette a farsi il giro per arrivare a casa, il Cavone diventa l’unica strada di ritorno per chi deve andare a Vico Equense o a Castellammare di Stabia semplicemente in direzione autostrada Napoli – Salerno .

Nessun avviso, nessuna allerta. Come fra l’altro nessuna misura di sicurezza pari a quelle di manifestazioni pubbliche viene applicata, come se le Vie Crucis per virtù dello Spirito Santo siano esenti da problemi. Fra l’altro l’unico comune attrezzato con le barriere previste da disposizioni ministeriali, che ha applicato per la fiera del santo patrono, è Sant’Agnello. Gli allarmi continuamente lanciati da Peppe Coppola Photo 105 sono stati completamente inascoltati finora.

Surreale la vicenda della strada statale come dicono anche su Facebook “.. Andate a controllare i lavori a via Tommaso Astarira Che la strada sta chiusa da quasi 2 mesi e noi per ritirarci a case non possiamo fare il giro Della penisola😠Abbandonati da tutto e tutti
Mi Chiedo solo una cosa:Se era la strada che porta giu alla spiaggia di Meta cosa si faceva? Restava chiusa per mesi? Come faceva qualche albergo a lavorare visto che l ‘estate e alle porte?” Altri ricordano come a Sant’Agnello la ditta Langellotto un ventennio fa risolse una voragine nei pressi del bar Di Maio in una settimana, qui non si capisce cosa stanno trovando, forse il tesoro di San Patrizio.

Insomma è vergognoso che nella Settimana Santa prima di Pasqua siamo ancora in queste condizioni. Oltre alla Via Crucis ci divertiremo a Pasquetta. Ma possibile che nessuno ci pensa e deve essere un giornale online a ricordarglielo?

A Sorrento disagi per i lavori del Corso Italia ed altri, è una Pasqua con i cantieri aperti. Ma chi si trova a Sorrento probabilmente non penserà a muoversi, salvo che con la Circumvesuviana. Più problematica la situazione fra Piano e Meta . Comunque ai nostri lettori anche della Costiera amalfitana, che passano per Meta per collegarsi con l’autostrada, ma anche dei dintorni, vogliamo informarli del disagio e invitarli fra giovedi e venerdi a evitare di immettersi nel traffico peninsulare di sera.  Se non vogliono farla loro una Via Crucis

ULTIMORA la processione Rossa della Trinità domani sera passerà per i Colli di San Pietro. Non ne conosciamo i motivi MA NON TROVIAMO NESSUN AVVISO SULLE STRADE neanche da parte dell’ANAS.

I sindaci della Penisola Sorrentina sono stati deficitari nel gestire questa organizzazione. Si pensano di essere il centro del mondo, ma NON TUTTO IL MONDO sa che succede da queste parti e malauguratamente se ci si trova a passare un turista, un pendolare, e coloro che vengono da Positano e Praiano e dal resto della Costiera amalfitana, o viceversa, vanno in Costa d’ Amalfi, che succede? Se qualcuno a bordo è malato , se vi sono bambini?

Si parlava di un coordinamento dei sindaci della Penisola Sorrentina che VA ALLARGATO a Positano e Praiano dall’altro versate, da dove pure arriva un considerevole flusso. Abbiamo un assessore a Piano di Sorrento che fa da comandante dei vigili a Positano, Sergio Ponticorvo, un assessore a Piano di Sorrento che fa da comandante dei vigili a Massa Lubrense, Rossella Russo, che dovrebbe coordinare tutti. I Comuni di Positano, Piano e Vico Equense hanno anche un accordo per la gestione della Viabilità sulla S.S. 163. Di che parliamo? Un modesto giornale online deve fare la fatica di avvisare tutti ? Un ruolo che non ci compete e che dovrebbe essere svolto dalle istituzioni, che sicuramente hanno anche professionalità,  informazioni e mezzi superiori e più affidabili dei nostri. Perchè stanno a guardare? Aspettano il caos o si organizzano nella loro testa? Volete mettere un fetente di avviso ai Colli, a Positano, a Meta , all’ingresso della Galleria di Seiano almeno?

I sindaci continuano a essere deficitari nella sinergia almeno nella mobilità e se stanno facendo qualcosa serve a ben poco se sono deficitari nel comunicarlo.

QUI TUTTE LE PROCESSIONI DELLA SETTIMANA SANTA

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.